Thursday, Dec. 9, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 24 Mar 2016

|

 

‘quattroganci’ molla la presa: “Su PokerStars c’è poco traffico nel cash game, gli MTT però li trovo claustrofobici…”

‘quattroganci’ molla la presa: “Su PokerStars c’è poco traffico nel cash game, gli MTT però li trovo claustrofobici…”

Area

Vuoi approfondire?

Sta giocando poco in questi primi mesi del 2016 Nicola ‘quattroganci’ Valentini (il primo a sinistra nella foto), lui che per anni è stato, sul dot it, l’emblema del mass-grinding.

Il cash game, del resto, non è più lo stesso del passato, visto che i cambiamenti al vip system di PokerStars hanno giocoforza cambiato le abitudini di chi fa del poker il proprio lavoro.

Stanotte il novarese ha scritto uno status su Facebook che è – dal suo punto di vista – una fotografia dello scenario presente room della picca rossa.

nic

Valentini è molto critico specialmente nei confronti degli Spin&Go, format di gioco che, comunque, sta riscontrando un notevole successo sia tra i grinder sia tra gli occasionali.

“Mi sembra che il traffico stenti a partire Nicola si riferisce al cash game dal NL200 in su – è un periodo complesso della mia vita privata, forse c’è meno action proprio quando posso loggarmi io. E’ un’impressione che ho. Forse scappano tutti quando arrivo io (ride)!”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

‘quattroganci’ ha tirato in ballo anche gli mtt, specialità che conosce ben poco e non lo entusiasma più di tanto. Difficile, quindi, che possa giocarli con intensità in questo 2016.

“Un po’ la claustrofobia dei tavoli full ring non mi entusiasma, poi, avendo impegni professionali ed extra, ho la sveglia che suona presto al mattino…”.

L’ultimo discorso affrontato è quello sugli ‘amatissimi’ Spin&Go che, senza mezzi termini, per il novarese sono tutt’altro che poker.

“Siamo seri, gli Spin saranno mica poker? Sono slot machine con un pizzico di icm. I random li grattano e si spappolano alla prima mano se non trovano il moltiplicatore da un miliardo. Appena ci sarà qualche regular, con la rakeback al 30%, saranno iper-varianzosi. Sono poco redditizi, la differenza la fa il moltiplicatore. Hai meno bui, meno scelte da prendere e l’icm è basic”.

Valentini, al momento, non ha preso in considerazione di provarci col cash game lontano da PokerStars: “Per adesso no, comunque credo non ci sia più traffico altrove…”.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari