Saturday, Jul. 4, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 1 Giu 2016

|

 

BOOOOOOM: Alessio “papriziopesh” Sardone vince lo Spin&Go da 600.000€!

BOOOOOOM: Alessio “papriziopesh” Sardone vince lo Spin&Go da 600.000€!

Area

Vuoi approfondire?

Dopo ‘l’exploit’ di “tritolo777“, vincitore del primo e unico Spin&Go con montepremi da 600.000€ erogato sul punto it, nel pomeriggio di oggi uno Spin&Go da 50€ di buy-in si è nuovamente tinto di oro.

Il montepremi si ferma su 600. Ma al posto del simbolino €, compare il simbolino K. 600K. 600.000€, distribuiti con la solita formula: 500.000€ al primo 50.000€ a secondo e terzo classificato!

A trionfare, questa volta, non è stato uno qualunque. Alessio “papriziopesh” Sardone era già salito agli onori delle cronache per un pazzesco shippo compiuto il 30/09/2012, giorno in cui chiuse al secondo posto il secondo Sunday Million punto it, per una moneta 171.580€.

Alessio, divenuto regular di cash game Omaha dal Nl400 a salire, centrava dunque un altro prestigioso shippo MTT appena due mesi fa trionfando nell’evento inaugurale SCOOP da 50€ di buy-in per 24.744€.

Oggi, il successo più grande e inaspettato: battendo “tulliapalerm” e “8nano18” si assicura 500.000€ in appena 5 minuti.

“Non riesco a credere sia capitato proprio a me. Devo ancora realizzare quanto accaduto. Non è possibile. Solitamente non gioco Spin&Go, ma negli ultimi giorni, causa anche il poco traffico ai tavoli cash, ne avrò fatti circa 200 da 50€, centrando al massimo un moltiplicatore x6. Oggi ero appena rientrato a casa e ne ho aperti, come sempre, 4 in contemporanea: 100€, 100€, 100€, 600… Per un attimo penso a 600€ ma vedo 600K e lo sfondo dorato. Vado all-in senza pensarci negli altri tavoli, apro a tutto schermo e capisco che sto veramente giocando per 500.000€.”

spnio

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Una manciata di mani e Alessio si ritrova subito in heads-up con un vantaggio di 2:1:

“Apro con K-K da small, bb flatta con Q-10, board Q high, check/raiso all-in la sua bet pot e vado io. In heads-up ho alternato raise e limp da bottone, ma il mio avversario era davvero nitty… e come biasimarlo. Anche io ero agitatissimo, emozionato, con l’adrenalina a mille. Ma dentro di me sapevo che era un’occasione irripetibile e non potevo farmela sfuggire. Al primo showdown io J-J, lui Q-5 e prendo una Q che lo riporta a 500 chips. Rosicchio qualcosina, nuovo showdown: A-8 per lui, 7-7 per me. A e 8 sul board e raddoppia nuovamente. Poi, lo shodown decisivo: lui A-2, io K-K e board liscio. Incredibile. Ho esultato come un matto, ininterrottamente per 10 minuti, senza capire bene cosa fosse successo…”

Nonostante le pesanti vincite messe a segno in passato, Alessio ammette candidamente di non essere riuscito a fare leva su quello tanto inaspettato è arrivato lo Spin:

“Per i miei avversari era sicuramente lo Spin della vita, per me forse no, ma 500.000€ sono un’infinità di soldi e sfido chiunque a giocarlo con la massima serenità. Avrei voluto giocarlo come tutti gli altri Spin, ma ammetto di non esserci riuscito, tanta era la tensione. Se lo avessi perso sarebbe stato terribile, ma tutto è andato per il verso giusto e definirmi ‘fortunato’ per averlo vinto sarebbe un mero eufemismo. Ho già ricevuto decine di chiamate dei miei amici, penso che avrò il telefono intasato per un bel po’, ma servirà ancora qualche ora prima di realizzare l’accaduto. Cosa farò con la vincita? In questo momento mi serve solo un po’ di tempo per riprendermi, poi ci penserò con calma…”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari