Wednesday, Jul. 6, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 21 Dic 2017

|

 

Dopo l’incredibile bad-beat live vince il Need For Speed dal treno! Andrea Sorrentino: “Avevo una immensa voglia di vincere”

Dopo l’incredibile bad-beat live vince il Need For Speed dal treno! Andrea Sorrentino: “Avevo una immensa voglia di vincere”

Area

Vuoi approfondire?

Uscire nelle fasi calde di un torneo a causa di un brutto cooler fa sempre male.

Soprattutto se il colpo in questione vale un pot da ben 6 volte l’average che chiuderebbe i giochi, almeno in teoria, a due passi dal tavolo finale e dalla prima moneta di 50.000€.

Il protagonista di questo spot giocato nel Main Event del People’s Poker Tour di Nova Gorica, poi vinto da Vincenzo Mollo, è Andrea ‘ANDREXSORRE’ Sorrentino, che ci ha raccontato in breve l’action della mano sfortunata:

“26 left. Giocatore da UTG pusha per 70.000 chips e dopo aver dichiarato l’all-in riprende lo stack per iniziare a giocarci. Io avevo le cuffie al tavolo e non mi ero accorto dell’action del mio avversario; erroneamente apro a 21.000: in questi casi, con un player all-in, o perdi l’importo dell’open oppure aggiungi le chips restanti per coprire il push di oppo. Con KK decido ovviamente di callare. Il giocatore immediatamente dopo di me, l’unico al tavolo con uno stack in grado di impensierirmi, pusha diretto e io snap callo! Allo showdown, short mostra AJ e l’altro AK. Al turn cade A e il mio stack precipita verso le 300.000 chips. Davvero un peccato, aggiudicarsi quel piatto vuol dire arrivare quasi sicuramente nella top3 del torneo…”

Nonostante lo showdown amarissimo che ha completamente ribaltato le rosee previsioni di Andrea, la voglia di rivalsa spinge ‘ANDREXSORRE’ a giocare i domenicali di PokerStars…in treno!

“Quando ho bustato ero un missile atomico! Penso che si tratti del colpo più duro da assorbire per me tra tutti i live che ho giocato. Comunque, subito dopo ho deciso di prendere il primo treno, verso le 23:00 circa, per giocare i domenicali; ho fatto partire il Need for Speed, l’High Roller e il Sunday Special. La voglia di vincere, dopo quello showdown irreale, era immensa!”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Incredibilmente, durante il viaggio di ritorno verso casa, ‘ANDREXSORRE’ dribbla come birilli tutti i players iscritti al Need For Speed e mette in tasca la prima moneta del torneo di circa €3.000!

“Dopo il tilt enorme della trasferta, dovuto non solo al mio risultato ma anche all’eliminazione del mio amico e poker manager Gianluca Mancuso a due passi dal tavolo finale, la vittoria nel NFS è stata una magra consolazione che mi ha fatto dimenticare quell’asso al turn, almeno per un po’! Pochi secondi dopo il colpo ero già lì a ridere e scherzare con i miei amici e colleghi e penso che così debba essere se vuoi fare questo lavoro; nella vita di un torneista ci sono più delusioni che momenti di gioia, purtroppo.”

Nemmeno 24 ore più tardi, Andrea pubblica sui social un nuovo post. Subito dopo il NFS, un altro piazzamento importante ai tavoli di PokerStars: ‘ANDREXSORRE’ runner-up nel Night on Stars per altri €6.912!

10K in due giorni, il karma esiste davvero?

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari