Monday, Aug. 19, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 27 Dic 2018

|

 

Niccolò Ceccarelli sulla doppietta Winter: “Il Deal è sempre +EV! E adesso mi gioco l’IPO in casa…”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Niccolò Ceccarelli sulla doppietta Winter: “Il Deal è sempre +EV! E adesso mi gioco l’IPO in casa…”

Area

Vuoi approfondire?

L’appetito vien mangiando. E non stiamo parlando del gozzovigliare sugli avanzi dei pantagruelici banchetti natalizi.

Nella notte appena trascorsa, dopo aver vinto l’evento #10 in seguito ad un deal a 5, Niccolò ‘ChallengerGX’ Ceccarelli si è ripetuto nell’Hyper, per un incasso da 11.803€ complessivi.

Il grinder romagnolo, che avevamo già sentito qualche mese fa sul suo improvviso ritorno ai tavoli, chiude dunque questo 2018 come meglio non poteva.

“A dirla tutta con questo doppio shippo recupero uno swing di circa 10k degli ultimi due mesi su PokerStars. Ormai lo sappiamo tutti; in sto gioco si danno e si prendono. Bisogna sempre restare fiduciosi, poi ovviamente serve anche vincere qualche showdown…”

Il DEAL all’evento #10 (50€ Turbo)

Il DEAL all’evento #11 (100€ Hyper Turbo 8-max)

Per riuscire a chiudere davanti a tutti un evento Hyper è infatti necessario essere accompagnati dalla buona sorte:

“Ho vinto un paio di 30-70 a 20 left, classici cooler bvb che solitamente mettono fine al torneo. Stranamente sono andato io e lì ho capito che potevo centrare la doppietta. Ero già piuttosto gasato da quanto fatto all’evento 10 e ho avuto la netta sensazione che gli astri si stessero allineando alla perfezione. Arrivato a 5 left ho optato per un accordo in entrambi i casi: sto ancora lavorando sui miei leak riguardanti l’ICM, per questo, nel dubbio, clicco sempre sul tasto deal! Battute a parte credo che trovare un accordo in questi tornei sia sempre la scelta più saggia. Il celodurismo da uno-no-deal di questi tempi non fa per me.”

Gli errori del passato aiutano a crescere. E dopo aver fatto mea culpa per una gestione non del tutto oculata del suo bankroll, Ceccarelli sembra avere degli ottimi propositi per il nuovo anno:

“Prima tendevo facilmente ad adagiarmi sugli allori ed è una cosa che col senno di poi mi addolora molto. Ora sono più che convinto su cosa fare e come farlo: nel 2019 giocherò esclusivamente sul punto it, dando spazio al Live ogni qualvolta ce ne sarà l’occasione. In questo momento non sarei sereno ad affrontare la varianza da dot com e sono molto più confident a cliccare ‘in casa’. Sono anni che gioco ma non sono ancora riuscito a farne uno in cui mi concentro su una cosa da inizio a fine anno. Conosco i miei punti di forza e i miei limiti. Speriamo d’iniziare l’anno nuovo come abbiamo finito!”

E per Ceccarelli non sembra che esserci occasione migliore che l’IPO a San Marino:

“Gioco in casa! Sono davvero carico e non vedo l’ora di scendere in campo. Occhio perché mi sento come la Juve all’Allianz Stadium…”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari