Wednesday, Aug. 12, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 23 Mar 2013

|

 

Enrico “Baba” Tau ed il super grafico di Febbraio! – Intervista (Parte 2)

Enrico “Baba” Tau ed il super grafico di Febbraio! – Intervista (Parte 2)

Area

Argomenti correlati

Ed ecco che, finalmente, pubblichiamo la seconda parte dell’intervista rilasciata qualche giorno fa dal noto grinder, sponsorizzato Bet1128, Enrico “Baba” Tau.

Abbiamo già analizzato precedentemente alcuni aspetti, come l’organizzazione delle ore di lavoro settimanali, i principali consigli per “le matricole” etc etc.

Quest’oggi, invece, vedremo come sono stati i mesi precedenti di lavoro, l’evoluzione dello scenario italiano e molto altro ancora!

Iniziamo a parlare un po’ della tua formazione: quali sono state le difficoltà più grosse che hai incontrato nella tua scalata ai livelli che stai affrontando ora? Hai mai pensato di non potercela fare?

La difficoltà più grossa è stata allontanarmi dalla mia famiglia e dai miei amici per trasferirmi qui a Barcellona l’anno scorso.

Era una scelta che ho reputato +EV poiché oramai a Bari ero abbastanza annoiato dalla vita extra poker (avevo perso interessi in qualsiasi cosa e mi limitavo a lavorare e sopravvivere).

Inoltre, conciliare questo lavoro con gli affetti è quasi impossibile (se non capiscono che è un lavoro e lo prendono come un gioco).

Il cambiamento è stato radicale in 2 anni; la mia vita e i miei interessi sono cambiati completamente ed inoltre riesco a grindare in pace senza avere “fastidi esterni”. I primi periodi qui sono stati difficili in quanto non conoscevo nessuno e, parlando solo l’inglese, costruire dei rapporti era molto complicato.

Quindi, in un certo senso, vivere a Barcellona ti aiuta a rilassarti/svagarti nei momenti più stressanti del lavoro? Quali sono i tuoi interessi fuori dal mondo del poker? Quanto roll consigli di avere prima di fare una scelta come la tua?

Barcellona è l’unica metropoli in Europa che soddisfa le mie necessità: Clima simile al sud Italia, cibo ottimo ed è una città libera con un numero indescrivibile di manifestazioni artistiche e di svaghi che ti permettono di occupare il tempo libero.

Fuori dal mondo del poker (avendo poco tempo a disposizione) mi limito a leggere, ad allenarmi e uscire con gli amici, inserendo qualche volta attività come il corso di lingua di cui vi parlavo nella precedente intervista.

Un’altra attività che vorrei svolgere inizierà a metà aprile e sarà un corso per imparare a suonare il pianoforte.

Per quanto riguarda la questione Bankroll, io mi sono spostato qui con un roll pari a 40’000€ con l’intento di spendere (in media) 2’000€ al mese fissi per vivere.

La scelta di Barcellona è stata fatta anche in funzione dei prezzi non altissimi degli affitti e del costo della vita.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Torniamo a parlare un po’ del profitto fatto nell’ultimo periodo: anche i mesi precedenti sono stati così positivi?

mesi-precedenti-baba

(clicka qui per ingrandire il grafico)

baba2

Durante gli scorsi mesi è stata dura. Tra Agosto e Dicembre ho fatto profit ai tavoli (facendo un secondo posto al Sunday Special spagnolo ed un 24° posto all’EPT) ma non come sempre; tutto ciò l’ho attribuito per lo più dovuto alla run e alla gestione scorretta delle sessioni (come vi ho raccontato precedentemente).

Io penso che nei periodi di bad run un giocatore debba studiare ogni giorno e capire che errori stia commettendo, piuttosto che perder tempo a whinare. A gennaio ho fatto un po’ di pausa per riorganizzare le idee e mi sono rimesso sotto dai primi di febbraio.

Parliamo dello scenario generale delle room -it: pensi che siamo arrivati ad un livello di saturazione nel cash game? Si dovrà vivere di RakeBack come per i reg di SNG qualche anno fa?

Purtroppo il field .it .es .fr secondo me saranno costretti ad unirsi in futuro, non tanto per gli MTT che godono sempre di molta action, ma (per esempio) su iPoker i tavoli del NL500 sono tutti shallow e quando si riesce a far partire tavoli 100x si siedono solamente regular.

Detto ciò, se il field si satura, il CashGame non avrà lo stesso problema dei SNG dove c’era la rakeback che ti salvava sempre ( promozioni stellari e deal stratosferici per i reg).

Se ad esempio ci sono 3 top reg e 3 regtard per tavolo, a run zero quest’ultimi finiranno schienati e piano piano può morire l’action.

Domanda finale, e poi ti lasciamo tranquillo: ma tutte quelle fihhe dove le metti??? Ciao Baba ti facciamo un immenso GL per tutto quanto, a presto!

Ragazzi per li fi**e ho preso una casa bella grande quest’anno 😉

Vi lasciamo in attesa del prossimo articolo dove discuteremo, assieme ai Thinking Process di Enrico, della mano che lo ha condannato all’EPT di Londra.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari