Friday, Aug. 12, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 26 Lug 2013

|

 

Giocatore di high stakes arrestato per una truffa da quasi 4 milioni di dollari!

Giocatore di high stakes arrestato per una truffa da quasi 4 milioni di dollari!

Area

Vuoi approfondire?

Vi ricordate Masaaki “Masa” Kagawa? Alcuni di voi sapranno chi è, ma probabilmente ad altri il nome dirà poco. Masa Kagawa è un giocatore giapponese di high stakes e l’abbiamo visto recentemente alle WSOP seduto al tavolo della morte del One Drop, accanto a decine di braccialetti come quelli di Phil Ivey o di John Juanda.

Quello che finora nessuno sapeva di lui è che per “high stakes” Kagawa intendeva anche le truffe a grande scala.

Kagawa e altre otto persone sono state arrestate in un’operazione della polizia della città giapponese di Chiba, che gli accusa di inviare spam per scaricare l’app Android Enesoluty. Questa non è altro che un malware per accedere alle mail delle persone che installano questo programma nei loro dispositivi mobile. Kagawa sembra essere il capo del gruppo di persone che ha creato e distribuito questa applicazione, e si è servito probabilmente dell’azienda di cui è presidente, la Koei Planning, per mettere in atto questa operazione fraudolenta.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

I dati sono impressionanti: Kagawa e i suoi collaboratori sarebbero riusciti ad ottenere circa 37 milioni di indirizzi mail in questo modo, il che gli avrebbe fruttato quasi 4 milioni di dollari, quasi la stessa cifra vinta da Anthony Gregg proprio nel One Drop in cui partecipò il giocatore giapponese alle WSOP. Kagawa e i suoi uomini hanno anche creato un sito di appuntamenti, Sakura (come il personaggio del celebre manga Naruto), e hanno inviato le mail di promozione del sito alle persone di cui avevano ottenuto i dati grazie all’app Android Enesoluty.

Kagawa e i suoi omini stanno aspettando ora il processo ma tutto sembra indicare che ci vorrà ancora un po’ per vedere di nuovo il giapponese vicino a un tavolo da poker.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari