Wednesday, Apr. 24, 2024

Poker Online

Scritto da:

|

il 16 Set 2013

|

 

Gus Hansen in rimonta sugli High Stakes?

Gus Hansen in rimonta sugli High Stakes?

Area

Se non lo era già da prima, siamo sicuri che Gus Hansen nel 2013 è diventato triscaidecafobico.

Trisca…cosa? Quelli che soffrono di triscaidecafobia sono le persone superstiziose che pensano che il numero tredici porti sfortuna. La stessa superstizione che in Italia qualcuno ha con il numero 17.

Quest’anno è stato finora davvero un incubo per Hansen, che nei tavoli online high stakes ci ha lasciato quasi 4 milioni di dollari. Se consideriamo che anche il 2012 finì con un negativo di circa 3,2 milioni, la situazione di Hansen è tutt’altro che rosea. Tuttavia, sembra che uno spiraglio per la speranza sia rimasto, perché Gus negli ultimi giorni è tornato a vincere.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“The Great Dane” sembra avere trovato una situazione +EV nella variante 2-7 Triple Draw, dove negli ultimi tre giorni ha avuto un profit di quasi 300.000$. Le sue vittime sono stati alcuni illustri degli high stakes, come Phil Galfond, Patrik Antonius e ovviamente un Viktor “Isildur1” Blom in caduta libera che ha sperperato circa 4 milioni di dollari negli ultimi due mesi.

A questi soldi Hansen ha aggiunto qualche vincita nell’8-Game e nelle partite di Fixed Limit Omaha, per arrivare complessivamente a una vincita di circa 500.000$. Ovviamente per uno che ha perso più di 7 milioni di dollari in due anni, è presto per parlare di rimonta, ma potrebbe essere uno di quei punti di inflessione da cui iniziare a recuperare il terreno perso… Staremo a vedere cosa combinerà il danese su Full Tilt!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari