Monday, Apr. 22, 2024

Storie

Scritto da:

|

il 18 Set 2013

|

 

Arrestato hacker 19enne in un’operazione da film!

Arrestato hacker 19enne in un’operazione da film!

Area

Ben potrebbe trattarsi di una campagna virale del film “Runner Runner” ma si tratta di una vera storia in cui la polizia è riuscita ad arrestare un hacker appena 19enne che era diventato un vero rompicapo per le autorità. Questo ragazzo argentino era la preda maggiore della “Operación Zombie” messa in atto dalle forze dell’ordine locali.

Il ragazzo, che formava parte comunque di una banda più ampia con altre sei persone, aveva creato un malware mirato a infilarsi nel processo di transazione di soldi fra diversi siti di gambling online e i loro utenti, che vedevano sparire nel nulla le loro richieste di prelievo.

Le autorità argentine hanno stimato che questo attacco hacker sarebbe iniziato circa un anno fa. Considerando che si è calcolato che la media dei soldi rubati in questo modo arriverebbe a circa 50.000$ al mese, la quantità totale dei furti ammonterebbe a una cifra vicina ai 600.000$.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Quello che forse ha causato più commozione nella popolazione locale è stata proprio l’operazione dell’arresto di questo giovane, che sembra proprio la scena madre di un bel film di azione. Per riuscire a catturarlo evitando che l’hacker potesse distruggere i dati e le prove delle sue malefatte, la polizia ha bloccato la corrente elettrica di tutto il quartiere dove abitava questo ragazzo.

Anche se l’identità dell’hacker non si è resa pubblica per motivi di sicurezza, si è saputo invece che è figlio di un famoso ingegnere informatico che si dedica proprio ai sistemi di sicurezza online. Tutto questo mentre è ancora vivo nella mente dei pokeristi l’episodio vissuto a Barcellona con il furto e l’attacco hacker ai computer dei partecipanti all’EPT.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari