Tuesday, Nov. 30, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Dic 2013

|

 

EPT Praga: si presentano in 385 al Day 1A. Chipleader il rumeno Georgescu, ma che rimonta per O’Dwyer!

EPT Praga: si presentano in 385 al Day 1A. Chipleader il rumeno Georgescu, ma che rimonta per O’Dwyer!

Area

Vuoi approfondire?

Partiamo dai numeri. Sarà che Praga nel periodo natalizio diventa ancor più bella del solito, sarà che ogni giocatore cerca, in questa ultima tappa dello European Poker Tour del 2013, di regalarsi una bella picca da mettere sotto l’albero, comunque, ieri, al Day 1A del Main Event si sono iscritti in 385 giocatori: cifra che, salvo sorprese, promette, con i giocatori del Day 1B di oggi, di battere gli 864 dello scorso anno.

Ieri la giornata prevedeva otto livelli da 75 minuti ciascuno e, seppur con tanti ‘big’ già presenti ai tavoli, a conquistarsi la chipleading provvisoria è stato lo ‘sconosciuto’ rumeno Tiberu-Florian Georgescu, bravo ad aver accumulato 191.000 gettoni all’interruzione del gioco.

Al secondo posto troviamo invece, staccato di poche chips, Ari Angel: per lui, nella busta sigillata, ben 172.800 chips.

Terzo posto provvisorio per il professionista tedesco Ronny Voth che, abile a destreggiarsi durante la lunga giornata di poker, chiude con 166.400 chips.

harry potter

Anche Harry Potter all’EPT di Praga?

Buona anche la prova di Steve O’Dwyer. Il campione del Grand Final di Montecarlo, presente al tv table della nostra diretta streaming per molte ore, è riuscito, dopo un inizio davvero difficilissimo, a conquistare un buon numero di piatti fino a chiudere con 60.200: non sarà un monster stack, ma, date le premesse, il campione irlandese può essere soddisfatto.

Altro ‘miracolo’, dopo aver effettuato un ‘tuffo’ in bluff a vantaggio del britannico Max Silver, lo ha compiuto, sempre sotto l’occhio delle telecamere, il pro di Pokerstars Jonathan Duhamel: il campione WSOP canadese, rimasto con un pugno di chips, a suon di double up, sopravvive al Day 1 con 16.100.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.
sci

Jeff Rossiter e il suo modo alternativo per non dare tell.

Tra gli eliminati eccellenti troviamo, forse appagata dalla recente vittoria al championship di PLO, la proette di Pokerstars Vanessa Selbst: mette in mezzo i suoi ultimi 15 big blind con 10 – 7 suited ma non riesce a rimontare dal 30% contro 9 – 9 di un avversario.

Fuori anche l’ex campione EPT Roberto Romanello, il pro di Pokerstars Jake Cody e il recente campione del ‘WPT Bellagio’ Dan Smith.

Gli italiani? Giornata tutto sommato positiva. Il migliore dei nostri è stato Paolo Compagno, bravo a far sue 111.900 chips, seguito da Massimo Di Cicco con 61.800, Marcello ‘Cavendramin’ Miniucchi con 56.600, Alfio Battisti con 54.800, Davide Suriano con 42.300 ed Elpidio Cepparulo con 26.700. Da segnalare anche la buona prova dell’istrionico Mario Adinolfi che, con il solito gioco spumeggiante, ha imbustato 41.900 gettoni.

Out dal torneo, invece, il professionista di Sisal Niccolò Caramatti ed Erion Islamay.

Appuntamento per oggi con il Day 1B: seguilo con la nostra diretta streaming!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari