Tuesday, Nov. 30, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 18 Gen 2014

|

 

Borgata Winter Open, Atlantic City: trovate chip false negli stack dei giocatori, evento 1 sospeso a 27 left!

Borgata Winter Open, Atlantic City: trovate chip false negli stack dei giocatori, evento 1 sospeso a 27 left!

Area

Vuoi approfondire?

Tra le tante curiosità che quotidianamente vengono fuori nel mondo del poker, una simile ancora mancava all’appello.

Il misfatto è accaduto ad Atlantic City, città americana del New Jersey, capitale del gioco della costa atlantica. Più precisamente al Borgata Hotel & Casino, dove è in pieno corso di svolgimento il ‘Winter Poker Open’, un festival di due settimane con tanti side e un main event da 3.500 $.

Borgata-Water-Club-main

Il Borgata Hotel & Casino

Pronti via e l’evento #1 della manifestazione, un nlhe da 560$ di buy-in e montepremi garantito di due milioni di dollari, capace di attrarre ben 4.814 giocatori, è stato sospeso a causa di numerose chips false presenti negli stack dei giocatori.

false

Notate niente di strano?

Stando ai rumor che trapelano dal Borgata, pare che la differenza tra le chips in gioco e quelle che, realmente, dovrebbero essere in gioco sia di circa un milione.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Sono rimasti in 27, ma il gioco è stato sospeso per dar spazio all’indagine portata avanti dal ‘New Jersey Department of Gaming Enforcement’.

Queste le dichiarazioni di Joe Lupo, membro dello staff dirigenziale del Borgata Hotel & Casino:

‘L’integrità del gioco è la nostra priorità, così abbiamo subito sospeso il torneo, al fine di permettere le necessarie indagini. Dovrebbero bastare 24 ore per avere sufficienti notizie per sapere quando poter riprendere il gioco. Siamo molto determinati nel portare avanti le indagini del caso, per scoprire chi ci sia dietro a questa attività illegale e poterlo perseguirlo penalmente’.

A tremare, oltre agli autori della illegale introduzione di chips, sarà anche Allard Broedelet: il chipleader dell’evento, con il suo stack sicuramente invaso di chips ‘fake’, non sa ancora se e quando potrà portare a termine la sua deep run.

Vi è mai successo qualcosa di simile?

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari