Thursday, Dec. 2, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 22 Gen 2014

|

 

Palumbo e i 93.327$ vinti su Full Tilt: “Mi sento migliorato, giocare con serenità è il top”

Palumbo e i 93.327$ vinti su Full Tilt: “Mi sento migliorato, giocare con serenità è il top”

Area

Vuoi approfondire?

Il cambio di residenza si era rivelato più costoso del previsto.

Lo scorso anno, Rocco Palumbo si è infatti trasferito in Slovenia per potersi cimentare con le “punto com”, ma nonostante i tanti successi ottenuti nelle poker room di casa nostra, ha faticato e non poco ad adattarsi al field internazionale: in una nostra intervista esclusiva ci raccontava infatti come stesse swingando addirittura ben 500 buy-in e quanto il field straniero fosse estremamente più duro di quello italiano.

Ma come dice il detto, “anno nuovo, vita nuova” e in questo 2014 il ragazzo di Genova è riuscito a svoltare in un battibaleno.

Dopo aver vinto 30.000€ su Winamax il 13 gennaio, domenica scorsa Rocco è sceso in campo nell’evento #35 delle MiniFtops di Full Tilt ed è riuscito a sbaragliare l’intera concorrenza, aggiudicandosi la bellezza di 93.327$, la sua vincita più alta di sempre per quanta concerne l’online.

palumbo

Il fatto abbastanza incredibile è che Rocco avrebbe dovuto partecipare all’IPT di Nova Gorica, ma, causa febbre, ha dovuto rinunciare all’ultimo: “Sicuramente saltare l’Ipt è stato notevole, ma solo è un caso simpatico che abbia shippato proprio in questo periodo. Questa vincita è un gran toccasana – dice –  ma sarò sincero: dopo la vittoria su Winamax e un trend un po’ più positivo anche nelle sessioni negative, avevo capito che stava cambiando il vento e che in questo 2014 le cose stavano iniziando a girare parecchio meglio. Giocare con serenità è il top.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La mole di gioco di Palumbo resta comunque elevatissima anche se è lui stesso a voler minimizzare: “Il ritmo non è eccessivo, anzi a dirla tutta è da un po’ che ho messo un tetto al limite dei tavoli: 18 in settimana e 20 nel weekend… prima andavo a oltranza! Iniziando la sessione parecchio prima che sul punto it, ne fai tranquillo 70-100 a sessione, ma non è un ritmo bestiale, considerando che, di media, grindo 4 giorni a settimana.”

Con questa pazzesca vittoria, Palumbo torna dunque sulla cresta dell’onda e chissà che qualche poker room tricolore non bussi alla porta: “Non credo che quanto fatto in questi giorni possa rendermi più appetibile per una room, non sono queste le cose che, giustamente, interessano a una .it. Ciò che conta è l’impegno nel sito in questione e sui social network, una cosa che ho sempre dimostrato anche prima del braccialetto vinto nel 2012…”

Come ci aveva accennato qualche giorno fa, Rocco è molto più confident nel proprio gioco, in parte grazie anche ai consigli di amici grinder, tra i quali Mustapha Kanit: “Mi accorgo di essere migliorato parecchio. Il final table di questo torneo è stato un esempio lampante: l’ho davvero distrutto ed è stata un’iniezione di morale incredibile. Al WPT di Venezia, ad esempio, non avevo giocato al top: feci un paio di errori brutti che mi sarebbero potuti costare il torneo. Qua invece mi sono proprio piaciuto; nonostante ci fossero un po’ di top reg al tavolo, si sono dimostrati parecchio più money scared di me“.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari