Saturday, Dec. 4, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Mar 2013

|

 

Rocco Palumbo vince il WPT Venezia!

Rocco Palumbo vince il WPT Venezia!

Area

Vuoi approfondire?

Chiamatela “Double Crown”, almeno per ora, che poi si vedrà.

Intanto, in attesa di un titolo Ept, Rocco Palumbo ha aggiunto al braccialetto vinto la scorsa estate alle World Series il titolo di vincitore del World Poker Tour di Venezia, battendo nel testa a testa conclusivo il 38enne amatore trevigiano Marcello Montagner.

J8 la mano del 24enne professionista genovese nel colpo decisivo in cui il rivale, recentemente secondo alla Notte del Poker vinta da Lepore, aveva 99 su board J-10-8-4. River 3 e poi, per Palumbo, solo gioia. Oltre, ovviamente, ai 140mila euro che male non fanno ma che paradossalmente sono l’ultima cosa a cui persino un ligure come Rocco ha pensato dopo aver compiuto una doppietta mai riuscita prima d’ora ad alcun italiano.

httpv://youtu.be/fxeFe7eqaNs

Che questo fosse destinato ad essere il tavolo finale di Palumbo, d’altronde, lo si era capito già quando, poco dopo l’eliminazione di Erion Islamay in sesta posizione (push da short da bottone con A6 e call di Montagner con 10-10 dai bui, 24.100 euro di premio) RoccoGe ha trovato il raddoppio con gli assi contro asso-donna di Roberto Begni. Da lì in poi, eliminato in quinta posizione Xia Lin che con stack risicatissimo aveva tentato lo squeeze della disperazione con A-6 trovando Rocco con A-J, di fatto non c’è stata più storia.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Si è trattato solo di assegnare le posizioni di rincalzo, perché quando un predestinato come Palumbo è caldo c’è poco da fare per tutti. Così Begni, nel frattempo accorciatosi, se ne è andato mesto mesto in quarta posizione (40.100 euro) con il suo asso-sei scoppiato dal J-2 di Montagner che ha trovato un due al river.

Ed è stata poi l’ora di Mike Sexton, autore di un tavolo finale abbastanza anonimo per un player del suo calibro che sostanzialmente giocava in casa essendo sia commentatore che uomo immagine del WPT, di lasciare la contesa. Dopo ore giocate di rimessa cercando di guadagnare posizioni, Sexton ha così finito terzo (54.200 euro) spingendo al flop e pushando al turn con J-9 su J-7-6-A trovando Montagner con A-7 e lanciando quest’ultimo con due milioni di gettoni al testa a testa finale. Due milioni peraltro insufficienti per permettergli di rovesciare una situazione che vedeva “RoccoGe” avanti con tre milioni di chip, ma buoni a regalargli gli 84.200 euro di secondo premio.

Il tavolo finale:

  1. Rocco Palumbo 140.000 €
  2. Marcello Montagner 84.200 €
  3. Mike Sexton 54.200 €
  4. Roby Begni 40.100 €
  5. Xia Lin 30.100 €
  6. Erion Islamay 24.100 €

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari