Tuesday, Jan. 25, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 20 Feb 2014

|

 

Dai Metallica a Eminem, la musica che ascoltano i player italiani mentre giocano

Dai Metallica a Eminem, la musica che ascoltano i player italiani mentre giocano

Area

Vuoi approfondire?

Vi sarà sicuramente capitato di vedere, ai tavoli verdi, molti giocatori con le cuffie, intenti ad ascoltare musica dal loro lettore / tablet / smartphone. Come per molte altre attività, la musica può essere benefica, addirittura “terapeutica” nelle fasi di concentrazione o di relax.

Noia, attenzione, rilassamento… Perché molti giocatori ascoltano musica durante le loro sessioni di poker?

Lo abbiamo chiesto ad alcuni giocatori italiani, cercando di capire se secondo loro ascoltare musica mentre si gioca può incidere – e in che misura – sulle prestazioni al tavolo.

E visto che c’eravamo non ci siamo lasciati scappare l’occasione: cosa ascoltano i professionisti? Commerciale, dance, elettronica, acustica, rock, post-rock?

Poco interessato all’argomento il pro Gdpoker Flavio Ferrari Zumbini, che confessa: “Non ascolto musica durante i live, mi distrae. Di solito mi intrattengo navigando online sull’Ipad, ma le orecchie le ho quasi sempre aperte, raramente ascolto musica o metto l’audio di qualche video.”

Dello stesso avviso il pro Sisal Poker Gabriele Lepore, che afferma: “Non ascolto mai musica mentre gioco, preferisco parlare e ascoltare quello che si dice al tavolo, mi e’ utile per carpire tell e prendere le decisioni.”

Sulla stessa lunghezza d’onda, il campano Sergio Castelluccio: “Raramente ascolto musica mentre gioco e comunque non ho una playlist predefinita, ascolto quello che mi va al momento.”

Più o meno sullo stesso piano, anche il siciliano Luca Moschitta, che però fa un’importante distinzione tra musica durante il gioco live e online: “Mentre gioco live, non ascolto mai musica perché mi farebbe perdere quasi tutti i tells del tavolo, oltre che la concentrazione nel seguire le mani in gioco. Online, invece, ascolto spesso musica durante le sessioni,perché, al contrario del live, mi aiuta a tenere alta la concentrazione. Sia live che online, credo che ascoltare musica prima di giocare sia un ottimo modo per rilassarsi, e non è un caso che spesso si vedono molti sportivi (nuotatori, calciatori) con le cuffie in testa prima di una gara.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ferdinando lo Cascio, invece, non sembra dare molto importanza alla cosa: “ Ogni tanto mi capita di ascoltare musica sia mentre gioco online ma soprattutto nei primi livelli di un live. Non sono un grosso amante della musica, nel senso che non ho generi musicali preferiti. In effetti ho gusti musicali molto commerciali e un po’ “tamarri”, ma mentre gioco, più che relax, cerco qualcosa che possa gasarmi”.

Molto attento, invece, ai generi musicali da abbinare alle diverse fasi del torneo, è, invece Raffaele Sorrentino che ammette: “Ascolto di tutto: Rihanna, Daft Punk, Eminem e anche musica italiana. Ma in zona bolla ascolto solo Tupac. Siccome aggredisco molto, Tupac è quello che mi fa ottenere il ritmo giusto.”

Chi invece associa il genere di musica da ascoltare mentre si gioca al suo stato emotivo è Andrea Dato che afferma: “In genere, molto dipende dallo stato emotivo. Il metal per caricarmi, magari a inizio sessione, rock classico è quello che ascolto la maggior parte del tempo, la musica classica o il reggae quando voglio rilassarmi che magari sto in tilt. Il mio storico gruppo preferito sono sicuramente i Metallica. Ma durante i live sono comunque attento ad ascoltare quello che dicono i giocatori al tavolo. Al limite un po’ di musica può essere utili nei primissimi livelli per combattere la noia.”

Un “finto” ascoltatore di musica durante i live è sicuramente Gianluca Bernardini che confessa: “Raramente ascolto musica, però quando lo faccio di solito è perché ho sentito un pezzo(che può essere di qualsiasi genere musicale) e lo ascolto in loop fino alla nausea. Per quanto riguarda il live, ultimamente, porto spesso le cuffie ma per la maggior parte del tempo non riproducono musica. Questo fa si che gli altri non mi parlino e che riesca a concentrarmi, visto che live ci si distrae facilmente a causa della lentezza del gioco.”

E voi invece? Preferireste avere in cuffia i Metallica in fase di bluff totale o Bob Marley da bottone con coppia di assi?

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari