Treccarichi e la picca EPT mancata per un call surreale: “Il mio avversario aveva alzato un po’ il gomito!” | Italiapokerclub

Friday, May. 29, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 19 Apr 2014

|

 

Treccarichi e la picca EPT mancata per un call surreale: “Il mio avversario aveva alzato un po’ il gomito!”

Treccarichi e la picca EPT mancata per un call surreale: “Il mio avversario aveva alzato un po’ il gomito!”

Area

Vuoi approfondire?

Mentre prosegue il Main Event da 4.600€+300€, che vi stiamo raccontando tramite il nostro Social Blog e la diretta streaming, nella notte di ieri si è concluso un side EPT da 1.000€ più 1.000€ di Knockout.

Il torneo ha avuto come assoluto protagonista Walter “cesarino” Treccarichi che si è dovuto arrendere solamente in heads-up, vedendo sfumare la picca in maniera davvero incredibile: il siciliano va all-in con Q8 sull’apertura del rivale che, senza battere ciglio, decide di chiamare e giocarsi il colpo, pari stack, con 27!

Il board J9773 non lascia scampo a Treccarichi che deve così accontentarsi della seconda piazza: “Lo ha fatto davvero! Lì con me c’erano Eros Nastasi, Federico Petruzzelli e Daniele Amatruda che seguivano l’heads-up: quando ho girato quella mano eravamo tutti sconvolti! Il mio avversario era un russo e, secondo me, aveva decisamente alzato il gomito… [ride]. Ogni showdown chiamava le carte a voce alta e cadevano sempre, una specie di profeta…”

27s

L’ultima mano del Side EPT da 1.000€ + 1.000€

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Al tavolo finale – racconta Walter – ero strachipleader ed essendo un torneo turbo gli altri player al tavolo erano tutti abbastanza short; sono dunque arrivato in heads-up senza troppi problemi. Ho collezionato la bellezza di 17 taglie: a inizio torneo, con un knockout del genere, i range di call erano notevolmente allargati e sono stato fortunato a vincere subito i primi showdown…”

Nonostante la beffa vissuta ieri sera, Walter è ora schierato a un nuovo side e pare stia già smaltendo il rammarico per la picca svanita: “Ovviamente brucia ancora un po’ visto che mancava solo un avversario, e nemmeno troppo skillato, per aggiungere un trofeo così prestigioso alla mia bacheca! Vincere una seconda picca nel giro di un mese sarebbe stato fantastico, forse troppo… I 20.000€ di pay-out più i 17.000€ di taglie sono una discreta consolazione…”

Per “cesarino” arriva dunque il primo risultato importante da team pro di Betinside – Bet for Bet, casa da gioco con la quale ha ufficializzato un accordo proprio all’inizio del festival sanremese.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari