Thursday, Nov. 21, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 24 Set 2014

|

 

PokerStars continua a tagliare Team Pro: addio per Joe Cada, Marcel Luske e Alex Kravchenko

PokerStars continua a tagliare Team Pro: addio per Joe Cada, Marcel Luske e Alex Kravchenko

Area

Vuoi approfondire?

Il recente passaggio di proprietà, dalla famiglia Scheinberg ai vertici di Amaya Gaming sembra aver portato una serie di novità per quanto riguarda la gestione di PokerStars.

Non solo a livello di software, ma anche per quanto concerne la gestione dei Team Pro nazionali e internazionali, con non poche sorprese registrate nelle ultime settimane.

Il primo a ufficializzare la dipartita dal Team Pro PokerStars è stato il costaricano Humberto Brenes subito dopo la fine delle World Series of Poker di questa estate.

A seguire l’addio al Team della poker room della picca è toccato a un altro giocatore particolarmente noto agli appassionati sudamericani, ovvero Josè ‘Nacho’ Barbero, che ha detto addio al Team Pro esattamente una settimana dopo Brenes.

Sono invece tre le teste che sono saltate nelle ultime ore, e stavolta si tratta di giocatori che hanno segnato la storia del gioco del poker, seppur in epoche e soprattutto in continenti diversi in questi anni.

I nuovi ex pro del team Pokerstars sono infatti il russo Alex Kravchenko, l’olandese Marcel Luske e lo statunitense Joe Cada, passato alla storia per aver conquistato il Main Event delle World Series of Poker nel 2009 diventando il più giovane giocatore ad aver mai cinto al polso il braccialetto più ambito delle WSOP.

Le prime avvisaglie di questo nuovo sfoltimento erano arrivate durante il WCOOP, cui Cada ha partecipato senza la picca rossa che contraddistingue i membri del Team Pro, e soprattutto senza poter essere rintracciato attraverso l’opzione “Trova il Pro” presente sul client di PokerStars.

Per il campione del mondo del 2009 c’è già chi parla di una nuova sponsorizzazione, il quale potrebbe seguire Greg Merson nel Team Pro di WSOP.com, che ha avuto origine nel giorno del primo anniversario della poker room di riferimento delle World Series.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari