Sunday, Aug. 14, 2022

Scritto da:

|

il 8 Nov 2014

|

 

ICOOP – Day 6: Alessandro Chiarato runner up nell’evento Heads Up, deal a 5 nell’evento #16

ICOOP – Day 6: Alessandro Chiarato runner up nell’evento Heads Up, deal a 5 nell’evento #16

Area

Vuoi approfondire?

Sesta serata dedicata all’Italian Championship of Online Poker, la rassegna dedicata da PokerStars ai veri grinder e che ieri sera ha visto la disputa di tre tornei, tutti nella specialità No Limit Hold’em ma con tre varianti diverse.

In particolare, si è chiuso il torneo Heads Up, si è giocato in una notte l’evento Deep Stack Hyper Turbo e si sono aperte le danze anche nell’evento #15, che prevede la possibilità di fare un rebuy e un add-on entro una certa fase del torneo.

Evento #13 NL Hold’em Heads Up (442 partecipanti – montepremi 59.670 euro)

Dopo che nella prima giornata di gioco erano rimasti in 32, si è giocato in serata il proseguio dell’evento, a partire dai sedicesimi di finale in un tabellone in stile tennistico. E a portare a casa il braccialetto e la prima moneta da 10.819,56 euro è stato ‘magicfold99‘, capace di fare il bis dopo la vittoria nell’edizione precedente dopo aver battuto, nel testa a testa finale, Alessandro ‘OMG_Mirage‘ Chiarato, il quale ha effettuato una bella cavalcata prima di fermarsi solo all’ultimo step, accontentandosi di 6.884,32 euro. In semifinale, i due avevano sconfitto rispettivamente ‘di3gao‘ e ‘nocheee‘, ai quali vanno 3.442,36 euro ciascuno.

Destino meno fortunato per gli altri attesi protagonisti di questo evento: Jackson ‘DJackMpkr‘ Genovesi si è fermato ai quarti di finale, Tommaso ‘ill_Ownz_U‘ Briotti e Alfio ‘aLFioSn0b‘ Battisti si sono dovuti arrendere agli ottavi di finale, mentre è durato solo un turno il Day 2 di Niccolò ‘ChallengerGX Ceccarelli e Vito ‘DettoInverno‘ Planeta.

screen-icoop-ev13
Evento #15 NL Hold’em 1R 1A (1.073 iscritti – montepremi 100.000 euro)

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Oltre 1.000 gli iscritti per questo torneo con rebuy e addon, da 50€ di buy-in, che attualmente vede in testa al chipcount ‘72sasa‘, il quale ha bullato il proprio tavolo e si trova, al termine del Day 1, con un grande vantaggio sugli altri due giocatori che compongono il podio virtuale, ovvero ‘labedd72‘ e ‘gem_al_da‘. Sesta posizione momentanea per Domenico ‘ddomenico‘ Drammis, il quale va ancora a caccia del suo primo braccialetto in queste ICOOP, mentre sono ancora in corsa anche altri regular come Roberto ‘STAMP0ITALIA‘ Vaira, Christian ‘ninetto1989‘ Nuvola, Alfio ‘aLFioSn0b‘ Battisti, Alessio ‘djalexone92‘ Agarla, il caldissimo Igor ‘SMagicS-84‘ Saia e Vito ‘w1llyss’ Barone.

screen-icoop-ev15
Evento #16 NL Hold’em Deep Stack Hyperturbo (763 iscritti – montepremi 68.670 euro)

È durato poco più di quattro ore questo evento Hyperturbo, che ha visto, nonostante la velocità con cui si è disputato, un deal a cinque giocatori che ha favorito ‘MisSClick92‘, il quale ha portato a casa il braccialetto e 9.464,82 euro, circa 2.000 in meno rispetto a quelli previsti per la prima moneta. Secondo posto e 6.084,84 euro per ‘ILMIGLIORE76‘, terzo posto per ‘Papuasiano‘ che guadagna oltre 1.000 euro avendone portati a casa 7.611,98 rispetto ai 6.248,97 previsti dal montepremi.

Dodicesimo posto per Alfio ‘aLFioSn0b‘ Battisti, 22° è arrivato Davide ‘DJdave_en‘ Nutarelli, più indietro altri regular come Alessandro ‘nektarine16‘ De Michele, Luigi ‘incognita93‘ Curcio, Alessio ‘djaalexone92‘ Agarla e Lorenzo ‘Bull0Inside‘ Gemmi.

screen-icoop-ev16

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari