Thursday, Oct. 6, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 31 Mar 2015

|

 

Momento difficile per Dave ‘Devilfish’ Ulliott! L’inglese lotta contro un cancro al colon

Momento difficile per Dave ‘Devilfish’ Ulliott! L’inglese lotta contro un cancro al colon

Area

Vuoi approfondire?

Momento piuttosto difficile per un’altra personalità di spicco del mondo del poker.

Non sono trapelate moltissime notizie sulle condizioni di salute di Dave ‘Devilfish’ Ulliott, ma pare che il professionista britannico, vincitore di un braccialetto WSOP nel lontano 1997 e con oltre sei milioni di dollari ottenuti in carriera, stia combattendo la battaglia più ardua, quella contro un cancro al colon.

Domani tra l’altro è il suo compleanno, il 51esimo, e ‘Devilfish’, famoso anche per il suo carattere decisamente estroverso, pare aver voglia di festeggiare, mettendo da parte quel male che lo sta tormentando e facendo così spazio a quel sorriso con cui è conosciuto da tutti.

Incredibile in queste ore, comunque, l’invasione di messaggi di sostegno postati sulla bacheca Facebook del campione britannico, il quale sta cercando la necessaria quiete nella sua residenza di Hull, in compagnia della propria famiglia.

Dave e i suoi cari hanno fatto sapere di voler mantenere la privacy su questa vicenda, ma gli amici più stretti, chiaramente, non hanno fatto mancare a ‘Devilfish’ il loro sostegno morale in questo frangente difficile e antipatico della sua esistenza.

Lo è andato a trovare il proprietario del casinò Dusk Till Dawn Rob Yong, il quale ha girato a Simon Trumper, direttore della casa da gioco, una foto ‘in tempo reale’ di Ulliott che, comunque, fa tirare a tutti un sospiro di sollievo almeno sulle attuali condizioni del poker player:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.
ulliott

Foto pubblicata da Simon Trumper sul proprio profilo Facebook

 

La speranza, dunque, è che a Dave le cose possano andare bene come a Doyle Brunson, anche lui alle prese con una malattia simile, che però sembra esser stata definitivamente debellata.

In bocca al lupo, ‘Devilfish’!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari