Thursday, Sep. 16, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Mag 2015

|

 

Sammartino commenta il top bluff ever: “Durrrr geniale e coerente, Ivey ineccepibile…”

Sammartino commenta il top bluff ever: “Durrrr geniale e coerente, Ivey ineccepibile…”

Area

Vuoi approfondire?

E’ una delle mani che ha fatto la storia dell’High Stakes Poker.

Sotto gli occhi delle telecamere si ricordano a stento bluff di questo portata. Da molti è addirittura considerato il migliore mai visto in un tavolo da gioco.

Stiamo ovviamente parlando della mano andata di scena durante la sesta stagione del format nella quale Tom Dwan sparò tre bordate, l’ultima da oltre 250.000$, in faccia ad un Phil Ivey, che al river, pur avendo una semplice coppia di 6, tankerà infinito per poi passare dopo diversi minuti di riflessione, forse distratto dagli sbadigli di Eli Elezra

Quest’oggi abbiamo provato a rivivere questo spot grazie al commento di Dario Sammartino, che ci ha offerto la sua analisi su questo colpo epocale, che vi riproponiamo con la nostra grafica.

mano-partoEd ecco il “giudizio” del campione partenopeo:

PREFLOP

Preflop tutto standard fino alla tri-bet in squeeze di Dwan, move che davvero pochi player hanno voglia/coscienza di fare. Il range classico di un contro-rilancio del genere polarizzerebbe tanti player su A-A, K-K, Q-Q, A-K, ma con ‘durrrr’ i discorsi cambiano e infatti vediamo come abbia una mano ben lungi dall’essere una monster. Ivey lo sa e per questo decide di chiamare in posizione. Anche io avrei fatto altrettanto: entrambi sono particolarmente deep e a cash game una tribet in position con certi stack non si passa praticamente mai.

FLOP

Il flop KQ10 è davvero interessante perché hitta il range del tribetter che c-bettando può continuare a reppare tutti i set. Più in generale, Dwan si troverebbe scomodo solamente se Ivey avesse proprio A-Js, perché in questo spot quasi tutto il restante range del flatter sarà praticamente sempre indietro contro il range vero dello squeezer. Dwan decide dunque di c-bettare, sapendo che Ivey sarà comunque disposto a callare con gutshot+pair, bila e flush draw. Ivey giustamente si limita al call visto che con stack del genere non ha alcun senso rilanciare. Se Dwan avesse veramente mano e andasse all-in, Ivey dovrebbe chiamare, ma avrebbe un equity davvero bassa in un pot che raggiungerebbe circa 1.500.000$!

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

TURN

Al turn decisamente meno standard la second barrell di durr, perché davvero in pochi hanno la pompa per farlo. C’è da dire che quando betta flop, dovrà praticamente quasi sempre sparare la seconda, specie su blank. E visto che il suo range percepito è molto più forte di quello di Ivey dovrà quasi necessariamente avere la forza per farlo anche al river. Dwan betta circa 120.000$ e Ivey chiama ancora. Anche in questo caso credo sia ineccepibile la condotta di entrambi.

RIVER

Avendo tenuto questa linea e avendo un percepito che batte la gran parte del range di Ivey, Durrr tira fuori gli attributi al river e spara la terza. Qui Ivey ci pensa tantissimo perché sa che uno come Dwan potrebbe addirittura essere in bluff puro, ma ha una mano davvero troppo debole per callare. Dwan continua a rappresentare benissimo K-K, Q-Q. Agli occhi di ‘durrrr’ Ivey potrebbe avere al massimo 10-10, mano che avrebbe comunque qualche difficoltà a chiamare, o quelle combo jolly di A-Js con le quali si sarebbe schiantato senza poterci far nulla.

Francamente credo che sia una mano giocata in maniera perfetta da entrambi. L’avrei giocata sicuramente identica a Phil. Con la mano di Dwan, sono onesto, probabilmente non avrei tribettato pre, ma se avessi deciso di farlo, avrei probabilmente tenuto la stessa condotta post-flop.

httpv://www.youtube.com/watch?v=fSqkhN9Rqk0

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari