Tuesday, Nov. 12, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 24 Apr 2015

|

 

Savinelli sull’hero call che rese celebre Mercier: “Una mano superba per l’epoca! Oggi quasi standard…”

Savinelli sull’hero call che rese celebre Mercier: “Una mano superba per l’epoca! Oggi quasi standard…”

Area

Vuoi approfondire?

Sono passati oltre 7 anni. Pokeristicamente parlando un’era geologica, forse più.

Aprile 2008, casinò di Sanremo. Ept Season 4, 4 player left. Assieme a Dario Minieri ed Anthony Lellouche ci sono un giovane americano con cuffietta e occhiali da sole, e un francese di cui si perderanno ben presto le tracce.

Il primo si chiama Jason Mercier, che vanta oggi circa 14.000.000$ di vincite in tornei live ed è a tutti gli effetti uno dei professionisti più stimati al mondo.

Il suo rivale è Eric Koskas, che in quel momento, probabilmente, non poteva sapere di avere dinanzi un fenomeno di questa portata.

Grazie alla mano che abbiamo ripercorso con il commento di Carlo Savinelli, Jason metterà una seria ipoteca su quel torneo che andr poi a vincere indisturbato assicurandosi 869.000€, la sua prima, significativa vincita in carriera.

Ma andiamo a rivivere l’action:

manook

Lasciamo dunque la parola al Sindaco nell’analisi tecnica dello spot:

“Pre-flop l’apertura di Mercier è bruttina e la difesa di Koskas è ancora più brutta. Sono mani che hanno davvero poca equity e per quanto si stia giocando in 4-handed non ha troppo senso giocare così loose. Dopo il check-check al flop, l’overbet turn del francese è da far drizzare i capelli. Mercier, dopo aver checkato back la sua bottom pair, mascherandola e pot controllando, decide di chiamare questa strada per rivalutare. L’8 è una delle carte più belle per Mercier visto che non chiude alcun genere di progetto e la size fatta dal transalpino al turn faceva propendere proprio per questa ipotesi. L’all-in rappresenta davvero davvero poca roba: c’è pochissimo valore e tanti flush draw e straight bucati. Mercier ci pensa su e decide di chiamare intelligentemente di chiamare. Wow! Considerando che stiamo parlando del 2008, questo è davvero un call superbo! Pochi giocatori sarebbero stati in grado di interpretare correttamente questo spot e chiamare river. Al giorno d’oggi, considerando oppo e size turn, il call non è affatto così spettacolare: sicuramente una buona chiamata, ma su quel river è quasi standard…”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari