Friday, Dec. 9, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 4 Lug 2015

|

 

WSOP – A Barber il Championship H.O.R.S.E. Duong a un passo dal braccialetto nel Bounty.

WSOP – A Barber il Championship H.O.R.S.E. Duong a un passo dal braccialetto nel Bounty.

Area

Evento #63: $10.000 H.O.R.S.E. Championship (entries 204 – prizepool $1.917.000)

Primo sigillo dopo 16 piazzamenti a premi per Andrew Barber che fa suo uno dei più prestigiosi braccialetti dell’intera schedule WSOP.

Barber riesce a mettere in fila un field molto competitivo con addirittura otto braccialettati tra gli ultimi dodici giocatori in gara.

Escono però a ridosso del tavolo finale sia Barry Greenstein (dodicesimo), sia Eli Elezra (decimo), grande favorito alla vigilia.

Buonissime le prestazioni anche se senza l’acuto finale di Scotty Nguyen e Frank Kassela, mentre l’australiano Joe Hachem, già campione del mondo, eliminato abbastanza imprevidibilmente in una mano di Hold’em da Don Zewin.

Andrew Barber però volava davanti a tutti con oltre 4 milioni di chips anche grazie allo scoppio che faceva al river su un fortissimo Jared Bleznick, che sale sì a quasi un milione di dollari vinti alle World Series, ma vede nuovamente sfuggire il sogno del braccialetto.

Out Zewin in terza posizione solo il russo Viacheslav Zhukov si pone tra Barber e il successo. Resistenza del due volte braccialettato europeo che non durava molto lasciando così strada libera al successo di Barber.

horse payout

Evento #65: $1.500 Seven Card Stud Hi/lo (entries 547 – prizepool $738.450)

Torneranno in 17 domani per l’ultimo giorno di gara di un torneo low buy in di una delle varianti più famose del mondo.

Davanti a tutti c’è John Esposito con 630.000 gettoni. L’americano è in testa a un field veramente competitivo con Owais Ahmed (403.000), Dan Idema (306.000), Todd Brunson (136.000), John Monnette (124.000), e Noah Bronstein (213.000) tra gli altri.

Out invece nella giornata di oggi ma a premio Daniel Strelitz (4.327$) e Tony Ma (3.670$).

Appuntamento alle 23 per scoprire quale sarà uno degli ultimi braccialettati delle WSOP 2015.

Questo il count provvisorio al termine del day 2:

stud chipcount

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Evento #62: $1.500 Bounty No Limit Hold’em (entries 2.178 – prizepool $2.940.300)

Con Matteo Di Persio ultimo degli eliminati si era chiuso il day 2 di questo evento che mette in palio un bounty per ogni eliminazione di avversario.

Tornavano quindi in 34 oggi ma addirittura in 14 non riuscivano a raggiungere il primo break di giornata. Eliminati velocemente Stephen Graner, Daniel Burke e Guillaume Marechal.

E’ Scott Sisler a rendersi protagonista delle eliminazioni che portano i giocatori al final table: out per sua mano sia l’olandese Ruben Visser, sia il panamense Josè de la Guardia per portare il field ai nove giocatori finali.

Tavolo finale veramente lungo invece con ben 180 mani per arrivare all’heads up finale tra primi due del day 2, il ceco Vojtech Ruzicka e lo statunitense Jack Duong.

E non sono bastate 57 mani a decretare il vincitore del braccialetto nonostante Duong abbia avuto due match point non sfruttati. Duong ha comunque un vantaggio di chips di 15 a 1 sul rappresentante europeo e quindi stanotte parte come grande favorito.

Vedremo se il ceco riuscirà a sovvertire i pronostici.

EVENTI DEL 4 LUGLIO

Evento #66 – 777$ No Limit Hold’em

Evento #67 – 10.000$ Dealers Choice Championship

Evento #65 – 1.500$ Seven Card Studi Hi/Lo

Evento #64 – WSOP.COM Online No Limit Hold’em

Se vuoi commentare e seguire in tempo reale le World Series partecipa all’evento Facebook dedicato alle WSOP 2015!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari