Wednesday, Aug. 12, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 20 Lug 2015

|

 

Che fine ha fatto Annette Obrestad? La parabola (discendente?) dell’ex promessa norvegese del poker mondiale.

Che fine ha fatto Annette Obrestad? La parabola (discendente?) dell’ex promessa norvegese del poker mondiale.

Area

Vuoi approfondire?

“Annette Obrestad è una giocatrice di poker norvegese nota per la vittoria nel Main Event della prima edizione delle World Series of Poker Europe nel 2007″.

Così recita la pagina Wikipedia della giocatrice balzata agli onori delle cronache per quei 2 milioni di dollari vinti a Londra il giorno prima del suo diciannovesimo compleanno da semi sconosciuta nel mondo del poker live.

Dopo quel successo la Obrestad portò a casa anche un brillante secondo posto alla tappa dello European Poker Tour di Dublino (nonostante fosse da tutti considerata come la grande favorita vista la montagna di chips che aveva all’inizio del final table) e soprattutto fece parlare di sè per il torneo online giocato (e vinto!) senza vedere le carte.

Numerose sono quindi state le partecipazioni a format televisivi, dalla PartyPoker Premier League al celebre show Poker After Dark.

La norvegese ottenne buoni risultati anche al Grand Final Ept del 2009 e all‘Aussie Millions, ma dal 2011 in poi i suoi risultati sia nel mondo live sia nel nell’online sono stati poco gratificanti.

Il suo rapporto poi con quelle World Series che l’hanno resa celebre sono abbastanza controversi.

Nei primi anni di carriera Annette si recava a Las Vegas in compagnia degli amici ma non poteva partecipare agli eventi WSOP poichè aveva meno di 21 anni.

Dal 2010 in poi invece sono 9 le bandierine piazzate al Rio dalla norvegese che però non ottiene un “in the money” ormai da due anni.

E questo nonostante ora si sia trasferita nella città delle luci, dove risiede il suo fidanzato.

Facile dunque capire perchè all’interno del forum americano twoplustwo sia scattata una sorta di ‘caccia all’uomo su dove si trovi attualmente la Obrestad che qualche anno fa era indicata come l’astro nascente del poker mondiale.

Purtroppo però i risultati di Annette sembrano lasciare poco spazio al lieto fine.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La norvegese è stata infatti avvistata più volte nel corso dell’estate ai tavoli del Rio Casino ma non è riuscita a portare a casa un in the money in nessuno degli eventi giocati, esattamente come successo l’anno scorso.

Sembra che la deep run avuta nel 2013 durante il Main Event con un 89° posto finale che urlava vendetta, visto lo stack in dotazione nei giorni precedenti, sia stato l’ultimo colpo di coda di una carriera che non sta dando i frutti paventati anni orsono, ma che comunque ha fruttato alla giovane scandinava premi per quasi 4 milioni di dollari.

D’altronde già il nostro Sergio Castelluccio che ha affrontato più volte la Obrestad nutriva qualche dubbio sulle sue skills: l’eccessiva aggressività finisce forse a volte per essere più un freno che un vantaggio ai risultati nel poker live.

La norvegese poi col passare degli anni pare aver dedicato maggiori energie nella cura del proprio aspetto fisico, sacrificando forse lo studio del gioco e la concentrazione ai tavoli.

I rumours comunque sulle attuali attività di Annette continuano e passano anche per alcune attività extra poker aperte nella sua nazione d’origine, la Norvegia.

Ciò che sembra certo, come lei stessa ha dichiarato in un’intervista ai colleghi di Sky Poker, è che attualmente passa gran parte del suo tempo a Las Vegas, dove peraltro è spesso impegnata ai tavoli cash dei casinò della Strip a livelli tutto sommato abbordabili come il 2/5 $.

Vedremo se nei prossimi mesi la norvegese riuscirà a tornare agli onori delle cronache per qualche risultato in tornei di prestigio, come ad esempio il prossimo European Poker Tour di Barcellona che già lo scorso anno l’ha vista impegnata.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari