Wednesday, Aug. 12, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Lug 2013

|

 

Sergio Castelluccio contro Annette Obrestrad

Sergio Castelluccio contro Annette Obrestrad

Area

A metà del day 5 del Main Event WSOP 2013, Sergio Castelluccio viene spostato sotto i riflettori dell’ESPN Stage, il tavolo con una decina di telecamere che riprendono le immagini per la successiva produzione televisiva americana e internazionale.

Con lo spostamento, però, arrivano anche notizie non troppo belle: il nuovo tavolo è pieno di gente piuttosto scomoda, come Ashton Griffin, JC Tran, e Annette Obrestrad. Sergio non conosce Griffin, e a metà del livello successivo è proprio l’italiano a eliminarlo con TT contro AT. Tran fortunatamente se ne sta a destra; Annette, invece, è in posizione su Castelluccio, e il suo stack è molto corposo.

Nella pausa successiva chiediamo a Sergio se si sia già fatto un’idea di come gioca la fortissima norvegese. La sua risposta: “Lo so già, ci ho giocato insieme altre volte. Siamo stati al tavolo insieme a lungo all’EPT di Montecarlo dove poi sono arrivato quarto, lei invece stava andando deep ma poi è uscita prima della bolla. Gioca bene, è super aggressiva.”

Ma c’è un episodio non troppo chiaro che è rimasto nella mente del poker player campano, e risale proprio all’EPT Montecarlo. “Anche in quell’occasione lei era in posizione su di me, anzi era proprio alla mia immediata sinistra. Ricordo una mano in particolare che non mi ha convinto per nulla: foldano tutti fino a me di piccolo buio, apro standard x2, e lei invece di 3bettarmi con una size normale decide di mettere in mezzo una pila gigante di chip, tipo un quarto dello stack. Foldo, e lei mostra una coppia di dieci!”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“E’ un’action che secondo me non ha senso” continua Castelluccio “perché sapeva che ho un range di 4bet davvero largo in BVB contro di lei: è vero che ha vinto il mio raise preflop, ma eravamo molto deep, poteva prendere molto di più. In quel modo mi ha fatto fare un fold giusto: avevo coppia di sette.”

Stavolta in mezzo tra Sergio e Annette c’è un altro giocatore, e i due non hanno avuto particolari occasioni per scontrarsi. E alla fine Castelluccio può togliersi una soddisfazione: la norvegese, che 200 left aveva uno stack imponente, rimane short e con 55<KK viene eliminata in 89° posizione, mentre l’italiano è ancora dentro al Main Event WSOP e ci sarà domani per il day 6!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari