Monday, Nov. 28, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Ago 2015

|

 

Tilt Poker Cup Day 1B: Sensi chiude chipleader, De Gaetano vince il side H.O.R.S.E.

Tilt Poker Cup Day 1B: Sensi chiude chipleader, De Gaetano vince il side H.O.R.S.E.

Area

Vuoi approfondire?

Cala il sipario su questo secondo flight della Tilt Poker Cup targata Tilt Events.

Dei 33 giocatori iscritti, in sedici chiudono almeno una chip nella busta dopo aver completato i sei livelli di gioco da 45 minuti previsti.

A dominare la giornata dall’inizio alla fine è Stanislao Sensi, che ha sfruttato nel migliore dei modi la sua aggressività, e tra un piatto e l’altro, un player out e l’altro, e chiude chipleader imbustando infine 169.950 chips.

Andrea Emanuele sigilla il secondo stack più importante di tutti i superstiti, 141.675 chips. La svolta del torneo è arrivata in una mano che ha fatto vacillare il chipleader Stanislao Sensi, nella quale Emanuele check-calla due street ed esce in donkbet al river con doppia coppia, intascando un pot da 91.000 chips, e guadagnando la chiplead provvisoria.

Il terzo gradino del podio invece spetta a Giovanni Saporita con le sue 136.300, dovute in gran parte ad un ottimo piatto vinto con poker di 5 ai danni di Angelo Benatti ed in parte di Giovanni Rizzo.

gioriz

Per Giovanni ‘Gioriz’ Rizzo, ambasciatore di casa Tilt Events, resta solo il gusto amaro in bocca dell’eliminazione agli ultimi minuti di giornata, pur avendo iniziato col piede giusto, con l’eliminazione di un avversario e uno stack che cresceva piatto dopo piatto.

Potrà farsi consolare dalla sua dolce metà, sia nella vita che come ambasciatrice Tilt Events, Kara Scott, che ha fatto il suo ingresso in poker room solo all’ultimo livello di giornata, e si è iscritta all’ultimo momento disponibile!

Buon risultato anche per Giuseppe Montella (60.000), Alessandro Da Ponte (53.250) ed Angelo Benatti (50.300)

Non imbustano invece Massimo De Mauri, primo giocatore eliminato con un open push in 4-way al flop con Q-Q ma schiantatosi sugli A-A di Vito Rambelli, né Pietro Pira, che si è reso suo malgrado protagonista della giornata perdendo prima lo stack con un bluff e poi uscendo una seconda volta dopo aver sfruttato il re-entry.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ecco il chipcount aggiornato dei 16 giocatori superstiti, che raggiungeranno i 22 di ieri e quelli che sopravviveranno al day 1C che comincerà alle 20.00:

1 – Stanislao Sensi – 169.850
2 – Andrea Eanuele – 141.675
3 – Giovanni Saporita – 136.300
4 – Ciro Costa – 68.150
5 – Ugo Leo – 61.250
6 – Giuseppe Montella – 60.000
7 – Vincenzo Proietto Popolo – 58.625
8 – Alessandro Da Ponte – 53.250
9 – Angelo Benatti – 50.300
10 – Luca Salvador – 43.625
11 – Ugo Ferrarini – 42.475
12 – Luciano Borghetti – 32.825
13 – Paolo Ossanna – 32.425
14 – Kara Scott – 30.000
15 – Fernando Fionda – 26.600
16 – Simone Oddo – 24.000
17 – Vito Rambelli – 22.975

 

SIDE EVENT H.O.R.S.E.

 

A metà giornata si è concluso anche il side event H.O.R.S.E., che ha registrato 19 iscrizioni ed i quattro giocatori rimasti ieri hanno deciso di rimandare le sfide ad oggi.

A vincere è Marco De Gaetano, mentre Andrea Ferrari che è partito quest’oggi come chipleader è incredibilmente uscito in quarta posizione.

1 – Marco De Gaetano – €1820
2 – Alessandro Pennazzato – €1120
3 – Laganà Lorenzo – €670
4 – Ferrari Andrea – €444

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari