Monday, Feb. 6, 2023

Poker Live

Scritto da:

|

il 4 Ott 2015

|

 

Italy all time money list: Castelluccio supera Minieri. Butteroni futuro top ten?

Italy all time money list: Castelluccio supera Minieri. Butteroni futuro top ten?

Area

Cambi nella top 10 della all time money list italiana.

Davanti a tutti resta saldamente al comando Mustapha Kanit con oltre 4 milioni di euro di vincite nei tornei live.

Per la preciso 4.128.000 € per Mustacchione, unico azzurro sopra la quota 4 milioni.

Come ben sappiamo Pottacchione è un habituè delle vincite nei tornei high roller per cui basterà un solo altro grande risultato che potrebbe già venire nelle prossime World Series of Poker Europe o allo European Poker Tour di Malta per vedere entrare l’italiano nella ristretta schiera di giocatori che ha oltre 5 milioni di vincite in carriera.

Al momento sono poco più di 100 i giocatori che possono sfoggiare questo risultato e Kanit è invece appena al di fuori dei primi 150 del mondo in 152^ posizione assoluta.

Al secondo posto ben ancorato rimane anche il Pirata italiano con 3.637.340 € di premi vinti.

Max Pescatori scoprirà a breve se entrerà a far parte della Hall of Fame con i suoi quattro braccialetti e rimane sicuramente il giocatore italiano più longevo: per lui risultati di prestigiosi già 12 anni fa con vittorie nei casinò di Las Vegas, Reno e Los Angeles.

Rimane sul podio anche Filippo Candio, unico november nine della storia italiana prima di Federico Butteroni.

Candio è il giocatore italiano che è più stato in alto in questa particolare classifica con la 108^ piazza nel lontano 2010. Per Filippo che si è allontanato abbastanza dal poker giocato solo due risultati tra 2014 e 2015 ma comunque 3.113.400 € di vincite.

Quarto posto per un altro inossidabile pokerista italiano: Salvatore Bonavena con 2.691.870 € ritoccati ultimamente con un piazzamento in the money al WSOP Circuit di Campione ha comunque avuto un proit durante questo 2015 di oltre 100.000 euro e si conferma nell’elite del poker italiano.

Quinto in classifica un altro che mira ai primi tre posti: Dario Sammartino ha 2.385.620 € di vincite dei quali oltre 1 milione guadagnati nel solo 2015.

Uno a ridosso all’altro dietro il giocatore napoletano troviamo Antonio Buonanno (6° con 2.091.510 €), Alessio Isaia (7° con 2.016.630 €) e Luca Pagano (8° con 1.932.620 €).

Chi ha fatto il balzo più grande grazie al Circuit tenutosi nella enclave italiana su territorio svizzero è Sergio Castelluccio che grazie ai 114.000 € vinti con il primo posto nel Main Event di Campione è salito a 1.729.030 € di vincite in carriera scalzando dal nono posto nella all time money list italiana Dario Minieri.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Proprio Minieri era atteso protagonista dell’evento di Campione ma purtroppo per lui sono stati due weekend abbastanza sfortunati che non lo hanno visto brillare particolarmente.

Per lui rimangono comunque 1.691.900 € vinti in carriera e la momentanea decima posizione in classifica.

Momentanea perchè potrebbe essere a rischio sia alla fine di ottobre attaccata dai vari Andrea Dato (11° con 1.524.510€), Rocco Palumbo (12° con 1.393.350 €) e Carlo Savinelli (21° con 897.727 €).

Ma soprattutto a inizio novembre la top 10 sarà cacciata da Federico Butteroni, il secondo november nine della storia azzurra. Attualmente il romano si trova in 18^ posizione, dieci posti più in alto del delay-angolista Gigetto Pignataro.

butteroni-federico

Federico Butteroni durante il Main Event WSOP

Butteroni è alle soglie del milione di euro con 981.297 € vinti e eventualmente potrà solo migliorare il proprio risultato scalando posizioni nel final table di inizio novembre del Main Event Wsop.

Per Federico però l’impresa di entrare nella top ten non sarà cosa da poco perchè significherebbe come minimo la quinta posizione finale e il relativo premio di 2 milioni di dollari.

Con la quinta piazza Federico volerebbe direttamente in nona posizione con quasi 1.900.000 € nel bankroll dal live.

Per salire sul podio della all time money list invece il romano dovrà salire anche sul podio virtuale del main event: la terza piazza infatti gli regalerebbe la posizione attualmente tenuta da Filippo Candio.

La seconda posizione nel main event darebbe a Federico la vetta anche se con poco margine della classifica, cosa che farebbe sicuramente bene al movimente e che quindi si augurano sicuramente anche i nostri professionisti italiani attualmente in vetta, Kanit e Pescatori.

Tra un mese potremo tracciare la classifica più o meno definitiva di questo 2015 che ha sicuramente visto l’ascesa di nuovi volti come quello di Butteroni e la conferma di volti storici del panorama italiano del poker dal vivo.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari