Tuesday, Sep. 29, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 27 Gen 2016

|

 

Sempre più lontani dalla liquidità condivisa: l’Assemblea Nazionale Francese boccia la proposta di legge della ARJEL

Sempre più lontani dalla liquidità condivisa: l’Assemblea Nazionale Francese boccia la proposta di legge della ARJEL

Area

Vuoi approfondire?

Brutte notizie per tutti i player che sognano di aprire i confini dell’online al resto d’Europa.

I progetti di unire Italia, Spagna, Francia e Portogallo in un unico mercato, ampliando in maniera importante il bacino d’utenza, esistono ormai da anni, e proprio adesso che sembrava andare tutto per il meglio arrivano delle pessime nuove dai paesi coinvolti nel progetto.

Poco tempo fa infatti vi abbiamo parlato del Portogallo e di come inaspettatamente abbia deciso di tornare sui suoi passi e di imitare la Francia chiudendo le frontiere del poker online ai soli giocatori nazionali, pur lasciando aperte le porte per un modello condiviso alla inglese in futuro.

Oggi le brutte nuove arrivano dalla Francia, che poco tempo fa aveva annunciato il secondo tentativo di richiedere l’estensione alla liquidità condivisa, ma anche se le odds sembravano a favore è arrivato un secco NO a spegnere le speranze,

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Charles Coppolani, il presidente della ARJEL (corrispettivo francese della nostra AAMS) si era dimostrato molto fiducioso verso l’accettazione della norma proposta, ma con sua amara sorpresa l’Assemblea Nazionale Francese si è rivelata contraria.

Questo purtroppo è un passo in senso contrario a quello sognato da tutti i player dei paesi limitati da un mercato chiuso, come la Spagna che poco tempo fa ha scioperato per la liquidità condivisa, i portoghesi, i francesi ed i grinder italiani, che dovranno ancora aspettare per poter vedere -se mai avverrà- il proprio avatar seduto accanto ad uno francese.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari