Sunday, May. 26, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 24 Feb 2016

|

 

Matt Affleck regala la maglia del famoso scoppio subito da Duhamel alle WSOP

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Matt Affleck regala la maglia del famoso scoppio subito da Duhamel alle WSOP

Area

Vuoi approfondire?

Nella recente storia delle World Series of Poker c’è un’immagine che difficilmente può essere dimenticata: quella di Matt Affleck in lacrime, che si aggira per i corridoi del Rio appena scoppiato da Duhamel a 15 left nel Main Event.

Vi ricodate della mano tra Matt Affleck e il canadese Duhamel al Main WSOP 2010? In quel colpo a ridosso del final table Affleck decise di giocare gli assi facendo solo call alla 4bet di Duhamel preflop. I due finirono ai resti al turn e il river riservò uno scoppio clamoroso, regalando scala a Duhamel, che poi sarebbe diventato il nuovo campione del mondo, nell’anno della partecipazione di Filippo Candio tra i November Nine.

Chiunque abbia visto il video dello scoppio subito da Affleck, difficilmente può dimenticare i momenti successivi, quando uno sconsolato Affleck se ne va piangendo e si aggira al Rio disperato per poi tornare al tavolo a stringere la mano agli altri giocatori. Durante qui drammatici minuti, tutti hanno visto Affleck camminare su e giù indossando una maglia di baseball particolare dei Seattle Mariners.

 

griffey 24

 

Affleck infatti quando gioca a poker ama indossare maglie sportive. Per quella importante occasione scelse di rendere omaggio a George Kenneth Griffey, giocatore molto popolare negli anni ’90 che si è ritirò proprio nel 2010 in seguito ad un piccolo caso denominato ‘napgate’. Chissà se Ken Griffey sa di essere entrato a modo suo anche nella storia del poker oltre che in quella del baseball…

La maglia di Griffey e il suo numero 24 hanno fatto il gioro del mondo infatti anche tra gli appassionati di Texas Hold’em. Come mai ne riparliamo proprio oggi? Beh, perché Affleck ha postato su Twitter una foto con questo commento: “Stavo pulendo il mio appartamento e ho ritrovato la maglia infame del Griffey piangente. La regalo o la butto? Chi la vuole?“.

Dopo quasi sei anni insomma Affleck ricorda quell’episodio, che avrebbe psicologicamente stroncato la carriera a molti. Lui adesso riesce a farsi una risata pensando a quel giorno, ma della maglia di Griffey non sa proprio che farsene… Se vi interessa il cimelio, fatevi avanti.

In questi anni Affleck ha collezionato molti risultati ai tavoli ed ha piazzato altri 14 ITM alle WSOP. La scorsa estate ha chiuso 6° all’evento #55 delle World Series intascando oltre 31mila dollari mentre ad ottobre ha vinto 264.000$ al Coco Poker Open. Il suo migliore risultato resta comunque quel 15° posto al Main WSOP del 2010.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari