Monday, Nov. 29, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 2 Mar 2016

|

 

I pokeristi americani contro Donald Trump. Ci va giù pesante Greenstein: “È un vecchio idiota, peggio di Hitler”

I pokeristi americani contro Donald Trump. Ci va giù pesante Greenstein: “È un vecchio idiota, peggio di Hitler”

Area

Vuoi approfondire?

Non potevano mancare i commenti dei poker pro americani riguardo ai candidati per le prossime elezioni presidenziali negli USA. Ovviamente è il miliardario Donald Trump il bersaglio preferito di molte critiche…

Tra i pokeristi statunitensi più noti, sottolineiamo le parole di Barry Greenstein rilasciate a Pokerlistings durante l’ultima PCA delle Bahamas. In una lunga intervista Greenstein parla del ritorno del poker online negli USA, che lui attendeva invano da anni. Si esprime poi senza mezzi termini sulle prossime elezioni presidenziali e nello specifico su Donald Trump: “Non ha alcuna possibilità di diventare presidente. È matematico. Ha escluso troppe categorie di persone, come gli ispanici, gli asiatici e le donne. Mi piacerebbe scommettere contro la vittoria di Trump. Alcuni dicono che i democratici abbiano paura di lui ma è ridicolo“.

Greenstein analizza poi vari temi, come quello dell’immigrazione: “Siamo tutti immigrati in verità, ad eccezione dei nativi americani che erano veramente i primi. Trump è un immigrato come gli altri. È tedesco e suo padre è stato arrestato perché andava agli incontri del Ku Klux Klan. I suoi due libri preferiti sono la bibba e ‘Mein Kampf’ di Hitler, del quale ha una copia vicino al suo letto. La differenza tra Trump e Hitler è che Hitler è stato votato mentre Trump no. Hitler è un uomo che si è fatto da solo mentre Trump ha iniziato grazie ai soldi di suo padre. In un certo senso Hitler era più rispettoso del potere.

Trump ha dalla sua i voti misogini della gente ignoranteGli USA avevano il miglior sistema educativo quando ero giovane, mentre ora sono riusciti a rendere la popolazione stupida. Tutti possono dire le cose più assurde e nessuno sa distingere la verità.

C’è spazio per un aneddoto: “Incontrai personalmente Trump dieci anni fa ad un campo di golf a Palos Verdes, dove abito. Stavo parlando al manager del campo che era appassionato di poker. Trump arrivò e indicò dei fiori vicino al campo dicendo: ‘Voglio più fiori blu. Togliete i fiori rosa’. Poi se ne andò e il manager mi disse: ‘L’ultima volta che è stato qui voleva più fiori rosa’.

Pensai che Trump fosse affetto da demenza senile quel giorno e ora, dieci anni di senilità dopo, vuole diventare presidente. È un idiota. Gli piace andare in giro a dire alla gente quanto è intelligente, ma è sempre il più stupido della stanza. Non è ricco come dice e ovviamente non è intelligente come dice. Una persona intelligente non dice alla gente di essere intelligente“.

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

trump e clinton

 

Capite perché abbiamo evidenziato la posizione di Greenstein? Non ci è andato giù leggero.. Anche il recordman di braccialetti WSOP, mister Phil Hellmuth, si  espresso a riguardo. In un interessante articolo ha paragonato Trump ad un giocatore di poker loose aggressive e ha spiegato come si fa a batterlo.

Per chiudere citiamo anche alcuni tweet di Daniel Negreanu, sempre molto impegnato politicamente e sui temi sociali. Negreanu si unisce alla lista dei detrattori di Trump e accetta scommesse sull’esito delle votazioni. Tra i messaggi più significativi di Negreanu postati in questi giorni c’è per esempio questo: “Ho seguito per 20 anni la politica americana e non ho mai visto un candidato così malvagio come Trump vicino alla vittoria“.

Se non vi basta ecco un chiarimento: “Trump ha detto in TV che è giusto uccidere un terrorista e anche la sua figlia 12enne. Votare per Trump significa uccidere donne e bambini parenti di un terrorista. Pensateci prima di votare, grazie“.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari