Saturday, Oct. 23, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 25 Ago 2016

|

 

Dalle stelle alle stalle in tre mani! L’incredibile eliminazione di Moorman tre left all’Estrellas

Dalle stelle alle stalle in tre mani! L’incredibile eliminazione di Moorman tre left all’Estrellas

Area

Vuoi approfondire?

Il Main Event Estrellas è terminato con la vittoria di Mohamed Samri, che ha vinto la picca lasciando a Teunis Kooij il secondo posto dopo un deal.

Le previsioni però non puntavano verso il francese: la leggenda del poker online inglese Chris Moorman era approdato al Final Day da chipleader con oltre 20 milioni di chips, seguito da Kooij con poco meno di 18 milioni, e poi Jerome Brion con appena 10 milioni.

Conoscendo bene le skill del 25 volte triple crown online e il suo stack massiccio, era sicuramente il giocatore più quotato verso la vittoria, ma si sa che a volte nel poker la componente fortuna ci mette lo zampino, e ha portato via il trofeo sotto al naso dell’inglese in sole tre mani.

Moorman è rimasto tra le posizioni più alte del count per tutta la durata del tavolo finale, arrivando saldamente chipleader alla fase 3-handed, ma poi…

Mano #1: AT vs. 99

Siamo a blinds 400.000/800.000 ante 100.000. Tutto sta ancora girando bene per Chris, che è oltre i 40 milioni di chips, ma Samri con i suoi continui all in di circa 16 milioni rappresenta un pericolo che prima o poi va affrontato.

Samri da SB shova con 99 dopo il fold di Kooij da bottone, e Moorman accetta lo scontro con AT.

Il board non aiuta le overcard di Chris, che precipita a 30 milioni, Samri invece vola ad oltre 34 milioni.

Mano #2: 66 vs. QQ

Poche mani dopo arriva il brutto colpo: Moorman apre a 1.7 milioni da BTN, Kooij alza a 4.8 milioni da SB e Samri folda. Chris riflette per 30 secondi e annuncia l’all in di circa 25 milioni, call dell’avversario che mostra QQ partendo all’80% contro i 66 di Moorman.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il board recita K2J 7 7 e Moorman scivola a 2.500.000, mentre Kooij si porta chipleader con 52 milioni di chips.

Mano #3: 83 vs. Q9

La mano immediatamente successiva vede Chris con soli 3bb sul Big Blind a dover affrontare il raise di Kooij da Bottone dopo il fold di Samri.

Con quello stack Moorman sceglie di chiamare anche con una trash hand come 83, pur sapendo che difficilmente partirà avanti. L’altro infatti gira Q9 e parte con un buon vantaggio al preflop.

Il board è TA7 K 2 e non dona grandi emozioni a Moorman, che esce di scena accontentandosi di un terzo posto da €241.300, che comunque non sfigura nel suo incredibile palmares di vittorie.

 

(Foto by PokerStars)

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari