Monday, Nov. 28, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 8 Set 2016

|

 

Si riaccende il dibattito sull’uso di farmaci e droghe: “Molti usano lo Xanax nel poker online e live”

Si riaccende il dibattito sull’uso di farmaci e droghe: “Molti usano lo Xanax nel poker online e live”

Area

Vuoi approfondire?

Nella comunità del poker regolarmente si torna a discutere del problema dell’uso di droghe e farmaci da parte di alcuni giocatori.

Come sappiamo il poker ultimamente viene sempre più spesso paragonato agli esports e dunque il dibattito ricorrente è più che mai attuale, visto che il ‘doping‘ è un concetto tipico degli sport.

Sul famoso forum TwoPlusTwo un utente ha risvegliato gli animi denunciando qualcosa di piuttosto grave: secondo tale ‘mrgreeng’ tra i giocatori di poker di recente andrebbe molto di moda lo Xanax.

Cos’è lo Xanax? È un farmaco ansiolitico a breve durata d’azione che viene usato prevalentemente contro attacchi di panico e disturbi d’ansia.

La famiglia di questo tipo di farmaco è quella delle benzodiazepine e il nome tecnico per identificarlo meglio sarebbe ‘alprazolam‘.

Il post originale sul tema dice questo: “Conosco tanti player che usano Xanax per giocare a poker online e anche per il live. Aiuta davvero il gioco? Vorrei avere dei feedback da chi ne fa uso“.

Lo stesso utente cita anche l’adderall, farmaco usato contro il disturbo da deficit di attenzione: “Io ho provato l’adderall ma non mi piacciono gli effetti collaterali che si hanno in un secondo momento“.

Qualcuno nel forum 2+2 ha subito reagito male sostenendo che questi farmaci non possono avere alcun effetto benefico per un poker player.

C’è chi mette in guardia:” Lo Xanax fa schifo. Se lo usi bevendo qualcosa, avrai dei lunghi vuoti di memoria. Meglio piuttosto l’adderall“.

Tale ‘boc4life’ ci va giù pesante sostenendo: “Gli unici che dicono che lo Xanax aiuta nel poker sono i dipendenti da Xanax“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

L’utente ‘weedthinner’ racconta la sua esperienza: “L’ho usato solo un paio di volte per salire su un aereo ma non vedo come potrebbe aiutare nel poker“.

Un utente spiega di aver usato lo Xanax solo una volta e di aver dormito 48 ore di fila. Tanti feedback insomma non sono per nulla positivi.

Qualcuno però sostiene: “In piccole dosi gli ansiolitici possono aiutare, soprattutto nel poker live per chi tende ad assere un po’ ansioso“.

Molti affermano inoltre che lo Xanax sia utile per prevenire il tilt, cancellando le emozioni. Dei feedback positivi perciò esistono.

Del resto se il dibattito è vivo vuol dire che qualche giocatore davvero ha provato gli ansiolitici ed è convinto che possano far bene al poker.

I soggetti interessati ovviamente sono quelli con dei problemi di ansia che vogliono sbarazzarsi di certi limiti e giocare meglio.

Ci sarebbero molte altre battutacce e considerazioni su 2+2 che però vi risparmiamo, evitando di scadere nel trash da un argomento serio.

Noi non siamo medici e non vogliamo esprimere giudizi troppo tecnici. Ci limitiamo ad informarvi sul problema e vi invitiamo ad essere prudenti!

Meglio non basarsi sul consiglio di un amico o su qualche racconto letto in rete. Se dobbiamo prendere farmaci, rivolgiamoci ad uno specialista e assicuriamoci di non fare danni alla nostra salute!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari