Tuesday, Aug. 4, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 3 Nov 2016

|

 

November Nine distrutti dalle tasse: dei $25.000.000 distribuiti ben dieci milioni li ‘vince’ il fisco!

November Nine distrutti dalle tasse: dei $25.000.000 distribuiti ben dieci milioni li ‘vince’ il fisco!

Area

Vuoi approfondire?

Il nuovo campione del mondo di poker risponde al nome di Qui Nguyen e anche lui oggi, nonostante l’incredibile successo ottenuto, ha un motivo per versare qualche lacrima.

Il perché è presto detto.

Sono stati fatti da taxabletalk.com i conti in tasca ai November Nine e l’unico che può dormire sonni tranquilli, godendosi il suo premio, è il belga Kenny Hallaert: il suo Stato, infatti, non gli toglierà neppure un dollaro.

I 1.464.258 dollari incassati grazie al sesto posto finiranno totalmente sul suo conto corrente, senza decurtazione alcuna.

Peggio di tutti va al runner up Gordon Vayo, che dovrà pagare di tasse il 51,46% di quanto vinto: dei 4.661.228 dollari, infatti, gliene rimarranno ‘appena’ 2.262.428.

Come anticipato, neppure Qui Nguyen, residente a Las Vegas, potrà godersi appieno gli otto milioni: il campione di origine vietnamita sarà costretto a versare 3.323.157 dollari, corrispondenti al 41,51% del premio.

Non va malissimo al ceco Vojtech Ruzicka, il quale dovrà pagare di tasse solamente il 15% di quanto incassato grazie al Main Event WSOP, quindi 290.293 dollari su 1.935.288 totali.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Poco fortunato pure Fernando Pons, spagnolo di Palma di Maiorca (Baleari): la pressione fiscale iberica sulle vincite è pari al 45%, perciò da un milione di dollari passa, ahilui, a 550.416$.

Alla luce dei fatti, dunque, dei 25.000.000 dollari distribuiti ai November Nine ben 10.000.000 verranno versati di tasse, che in percentuale fa 39,73%.

1

Questa la tabella coi premi dei November Nine pre e post tassazione:

2

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari