Saturday, Jun. 15, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 19 Gen 2017

|

 

Bonomo vs Rast: lo spot finale del Poker Player Championship da 50.000$ analizzato da Alec Torelli

Bonomo vs Rast: lo spot finale del Poker Player Championship da 50.000$ analizzato da Alec Torelli

Area

Vuoi approfondire?

Nella sua ultima clip, pubblicata poche ore fa su youtube, Alec Torelli ha preso in esame un sick spot giocato tra Justin Bonomo e Brian Rast durante le scorse World Series Of Poker.

E’ il testa a testa conclusivo del Poker Player Championship da 50.000$ e i due player godono di uno stack pressoché simile da oltre 65bb.

Bonomo apre da bottone con QJ a 400.000 (x2.5), Rast chiama con A10.

“L’apertura di Bonomo è ovviamente standard – spiega Torelli – mentre Rast può scegliere se tribettare o chiamare. Il call è probabilmente la scelta migliore visto che una mano come A-T sarebbe davvero complicata da gestire su un’eventuale 4-bet di Bonomo. E anche qualora ricevesse un flat alla 3bet, Brian rischierebbe di giocare un pot complesso, fuori posizione, con un player preparato come Justin.”

Il flop recita: 105A.

“Questo è ovviamente un flop eccellente per Rast, ma agli occhi di Bonomo questa texture aiuta più il suo range, essendo original raiser. Qualora Rast avesse davvero un’asso è molto probabile abbia qualche A-x basso, visto che con A-K, A-Q avrebbe certamente tribettato, A-J (così come A-Q) è blockerata dalla combo di Justin e A-T è una combo davvero improbabile. La bet di Bonomo è dunque assolutamente ragionevole visto che, anche qualora ricevesse un call, potrebbe bettare sia su diversi turn che su diversi river. Rast si limita ovviamente al check/call sulla puntata da 350.000, poco meno di half pot.”

Il turn è un A.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Questa carta regala il nuts a Rast ma per i ragionamenti fatti preflop e flop, per Bonomo è una delle migliori del mazzo. Tutti i 5-x e K high di rast folderanno sulla second barrell, i 10 resteranno a volte in gioco, altre no. Le probabilità che Rast abbia un Asso si riducono. E anche se paradossalmente è un brutto spot per bluffare, visto che Rast, qualora lo avesse, non passerebbe mai un A, è corretto farlo proprio perché se non Bonomo non bettasse mai in bluff in questa situazione diverrebbe exploitabile. Inoltre, qualora Rast chiamasse con un T, Bonomo avrebbe comunque J, Q e K per superarlo. Avendo un percepito nettamente più strong e provando a far leva sulla fold equity, Bonomo overbetta ed è una scelta intelligentissima proprio per i ragionamenti appena fatti. Rast, ovviamente, non può far altro che chiamare.

River: K

“Questa carta è veramente terribile per Justin! Non solo perché centra quello che è il nuts virtuale, ma perché in qualche circostanza il K porterebbe allo split gli A-x di Rast contro gli eventuali A-x di Justin, il quale farebbe leva sull’action nelle street precedenti per forzarlo al fold. Ad ogni modo, dopo il check di Rast, Justin, dopo averci riflettuto un po’, overbetta all-in per valore puro visto che gli A-x di Rast, ormai più che presenti dopo il call al turn, faticherebbero a trovare quel fold. Ricordiamo che nel range di Rast non dovrebbe mai esserci A-K, Bonomo perde dunque, sostanzialmente, da rarissimi A-T e A-5. Rast ha proprio una di quelle combo e si assicura il torneo. Nonostante l’overshove in ‘autovalue’, la move di Bonomo è tutt’altro che sbagliata: questo è un cooler incredibile in heads-up!”

L’analisi integrale dello spot nel video!

httpv://www.youtube.com/watch?v=JLKQiMap0eQ

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari