Wednesday, Jul. 6, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 5 Apr 2017

|

 

Tanti auguri campione! I migliori momenti pokeristici dei 30 anni di Dario Sammartino

Tanti auguri campione! I migliori momenti pokeristici dei 30 anni di Dario Sammartino

Area

Oggi è il compleanno di Dario Sammartino!

Non è un giorno qualunque per il napoletano, visto che compie 30 anni tondi tondi. Festeggiamolo allora con un omaggio speciale.

Abbiamo deciso di celebrare uno dei più forti giocatori italiani di poker ripercorrendo le tappe più importanti della sua carriera.

Sammartino gioca a poker fin da quando era giovanissimo. Nasce come cash gamer, spostandosi poi nei tornei e diventando il secondo player più vincente d’Italia nella storia degli eventi live, con oltre 4,3 miloni shippati in mtt dal vivo.

Davanti a lui al momento nella Money List italica c’è solo l’amico Mustapha Kanit, con il quale si diverte a girare il mondo giocando High Roller contro i più forti del circuito.

Ecco quali sono stati i momenti cruciali della sua crescita come poker player, i fatti e le vittorie che gli hanno permesso di raggiungere l’Olimpo del poker:

 

 

29 novembre 2008 – È la data del primo ITM live ufficiale di Dario secondo HendonMob. Si tratta di un 8° posto da 3.800 euro ad un Main Event da 1.100 euro di buy-in del Royal Poker Tour di Sharm el Sheik, sul Mar Rosso.

2 maggio 2013 – Arriva a 26 anni finalmente la prima vittoria live per Dario, che fa suo un High Roller da 5.250 euro di buy-in all’IPT di Sanremo. Incassa 35mila euro superando gente tosta come il runner-up americano David Peters.

29 ottobre 2013 – Dario sfiora la picca al Main Event IPT, piazzandosi secondo nella tappa di Sanremo vinta da Federico Piroddi. Tra oltre 1000 entries Dario incassa 95mila euro. Eravamo nella quinta stagione del tour e il buy-in era di 700 euro.

Febbraio 2014 – Su IPC raccontiamo del trasferimento di Dario Sammartino in Slovenia. Il napoletano ci spiega che ha dovuto prender casa a Nova Gorica per poter continuare a fare il poker pro e giocare sul ‘punto com’.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

4 marzo 2014 – Dario va ancora vicinissimo alla vittoria nel Main IPT. Questa volta chiude 3° a Saint-Vincent tra oltre 600 entries beccandosi 35mila euro. Meglio di lui fanno il vincitore Walter Treccarichi e il runner-up Marcello Miniucchi.

 

 

Marzo 2015 – Dopo due intense giornate di gioco a Malta l’Italia è campione del mondo nella manifestazione Global Poker Masters. Nella finale contro la Russia c’è anche Dario che batte in heads up il forte Alex Bilokur. A esultare alla fine sono gli italiani tra i quali figurano anche Kanit, Palumbo, Bendinelli e Dato.

2 maggio 2015 – Dario incassa la bellezza di 709.500 euro grazie a un 4° posto nel Super High Roller da 100mila euro di buy-in dell’EPT Grand Final di Monte Carlo. Questo è stato il risultato pokeristico più ricco per quanto riguarda il live dei primi 30 anni di Dario.

Giugno 2015 – Alle mitiche WSOP di Las Vegas nel giro di una decina di giorni Sammartino centra un 6° e un 4° posto. Vince $60,545 nel PL Hold’em Championship e poi altri $163,604 in un NL Six Handed.

Febbraio 2016 – Tra i nomi della prima e storica Global Poker League c’è anche quello di Dario Sammartino, scelto dal manager Max Pescatori per il team dei Rome Emperors insieme a Mustapha Kanit, Walter Treccarichi e Tim Adams.

Maggio 2016 – Gli italiani fanno faville nello SCOOP del ‘punto com’ e anche Dario Sammartino risponde presente, shippando oltre 718mila dollari in un Super High Roller da 21mila dollari di buy-in! Per l’occasione Dario rivela il suo nickname ‘Secret_Mod3’.

9 gennaio 2017 – Dario shippa una picchetta Hyper Turbo da 58.200 dollari al primo PokerStars Championship delle Bahamas. Il buy-in qui era di 10.200 dollari.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari