Thursday, May. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Apr 2017

|

 

Millions PartyPoker Day1: Briotti in vetta! Bene Cappellesso, RoccoGe e Sammartino!

dal

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Millions PartyPoker Day1: Briotti in vetta! Bene Cappellesso, RoccoGe e Sammartino!

Area

Vuoi approfondire?

Il Day1 di questo Millions di PartyPoker in scena a Sanremo è stato oggi una vera girandola di emozioni. Merito di un field decisamente di alto livello e una struttura che si è dimostrata ancora una volta davvero perfetta per vedere giocare un buon poker. Ma andiamo per ordine nel racconto di una giornata che alla fine ha visto Tommaso Briotti chiudere in vetta ai 22 rimasti in gara.

Millions Day1: la prima fase

Pronti via, erano in 53 i qualificati dopo le quattro phase1 giocate nei giorni scorsi. A questi però si sono aggiunti non solo diversi player che si sono iscritti oggi pagando il buyin di 6.300€, ma anche qualche straniero che dopo essersi qualificato online ha deciso invece di giocarsi le sue chances dal vivo qui a Sanremo (complice anche un average più basso e, a suo dire, un field più agevole…il fatto che abbia dovuto utilizzare il re-entry dimostra che forse si sbagliava…).

Tra questi Mario Adinolfi sembra finalmente aver imbroccato la strada giusta dopo i tanti tentativi andati a vuoto, trovando subito un salto in avanti grazie all’eliminazione di Finocchiaro praticamente alle prime mani di gara. Purtroppo per lui però non sarà nemmeno questa la sua giornata per volare a Nottingham.

E’ comunque una fase in cui un tavolo su tutti dimostra di poter essere il “campo centrale” di giornata: Nicola Cappellesso partiva in testa e continua a far valere il suo stack al tavolo, ma pian piano al suo fianco si compone una “linea dura” che farà spettacolo. Tommaso Briotti, Gianluca Trebbi, Lakhdari Omar e Pali Klevis vanno a rimpolpare una già difficile situazione. Soprattutto l’algerino Lakhdari (uno che ha ottenuto oltre 1 milione di vincite live) si dimostra particolarmente aggressivo e in principio sembra avere la meglio sugli altri italiani.

Ma è un momento. Poco dopo infatti sono proprio Cappellesso prima e Briotti poi, ad azzoppare e dare il colpo di grazia al player straniero, ristabilendo le gerarchie di inizio gara.

L’Arrivo di altri Big

Sono arrivati un po’ come le Star di Hollywood, acclamati da giocatori e addetti stampa. Ma a conti fatti Dario Sammartino e Rocco Palumbo non hanno tradito le attese, passando subito a giostrare i loro rispettivi tavoli.

“RoccoGe” comincia a volare in chips dopo uno scontro contro Scimia: preflop di raise e re-raise che vede Scimia con il suo KK partire avanti rispetto a Rocco con AK. Asso a faccetta però regala la top10 al player ligure che controllerà li suo stack verso il rialzo nelle fasi successive.

Per Sammartino invece, una serie di sali e scendi visto che si è messo a giocare una quantità di colpi elevatissima, molto spesso uscendone vincente. Ma non sempre. All’inizio qualche colpo perso, prima della svolta: elimina Mollo con un colore nuts che lo rilancia in chips. Sfida decisamente più dura con Federico Macori che insieme a Dario si scambia qualche colpo davvero interessante (a vantaggio questa volta di Macori che vola in vetta al count).

Le fasi finali

Nelle ultime fasi la situazione si è poi leggermente assestata, escono Giannino Kart (che come Miniucchi aveva due possibili “shot” da sparare quest’oggi, grazie alla doppia qualificazione nelle phase1) e Salvatore Bonavena. Ma come ormai sappiamo, negli ultimi livelli le chips cominciavano ad avere un peso specifico molto alto.

Merito dello “switch down” dei livelli, che nel Day2 torneranno indietro fino a bui 10k/20k (4 livelli indietro), rendendo quindi il valore assoluto degli stack decisamente più pesante (3 volte di più).

Tutto stabile quindi o quasi, se è vero che il terzetto finale in vetta al count recita nomi e storie davvero interessanti: Tommaso Briotti (uscito con una mano molto discussa ieri ma che oggi ha ulteriormente dimostrato che malgrado l’assenza dalla scena non ha certo perduto le sue qualità), Nicola Cappellesso e Mario Perati. Insieme a loro sono 22 i rimasti in gioco per volare a Nottingham e prendersi i 6.000€ di premio (oltre a 750€ per le spese).

Ecco il count generale con cui si presenteranno domani alle ore 15:00 (da seguire, ovviamente sul nostro Social Blog in diretta).
1 Briotti Tommaso 3855000
2 Cappellesso Nicola 3619000
3 Bini Aessandro 3393000
4 Perati Muhamet 3347000
5 Modena Stefano 2974000
6 Nyberg Louis Anthony 2392000
7 Wigg Erik 2300000
8 Cosentini Simone 2001000
9 Stahle Ingemar 1911000
10 Sammartino Dario 1832000
11 Miniucchi Marcello 1751000
12 Pizzuti Stefano 1715000
13 Zarbo Giuseppe 1523000
14 Macori Federico 1447000
15 Cupellini Eugenio 1338000
16 Palumbo Rocco 1286000
17 Pali Klevis 1228000
18 Di Stefano Fabio 955000
19 Trebbi Gianluca 904000
20 Della Bernarda Davide 634000
21 Vanoncini Nunzio 370000
22 Bertolazzi Massimiliano Giorgio 273000

 



banner-calendario-tornei

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari