Saturday, Oct. 31, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Lug 2017

|

 

WSOP Backstage #16 – Supersteva, la bolla del Main, le citazioni improbabili e le carte segnate

WSOP Backstage #16 – Supersteva, la bolla del Main, le citazioni improbabili e le carte segnate

Area

Vuoi approfondire?

In queste ore alle WSOP l’attenzione di tutti si è focalizzata sulla bolla del Main Event.

Nel frattempo però non mancano curiosità e retroscena da Las Vegas, sui giocatori ancora impegnati ai tavoli e su quelli che hanno già staccato la spina.

Andiamo a spulciare come al solito sui social e in rete per scovare qualche chicca, in uno dei nostro ultimi Backstage di queste World Series.

 

UN ASIATICO CON LA BARBA

Joe Cheong a quanto pare ha immortalato una rarità. Uno dei pochi asiatici che segua la moda da hipster di non tagliarsi la barba:

 

LA BOLLA DEL MAIN

Sono tantissimi i post e i messaggi sui social che raccontano degli oltre mille giocatori ITM nel Main Event WSOP. Per tutti loro il premio minimo è di 15.000 dollari. GG! Poi ovviamente ci sono anche quelli bustati a un passo dalla prestigiosa bandierina…

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

L’HA DETTO DAVVERO?

Vediamo se siete in grado di capire se questa citazione di Doug Polk è autentica oppure no… Si gioca per andare a premio o per i massimi?! Probabilmente la seconda…

 

WORLD SERIES OF JOKER

A qualcuno non serve giocare con due carte, praticamente ne basta una…

 

ANCORA CARTE SEGNATE

Va avanti la polemica sulle carte segnate alle WSOP anche in questi ultimi e delicatissimi giorni dell’edizione 2017, nel bel mezzo del Main Event…

 

SUPERSTEVA

Ecco come va in giro Luca Stevanato a Las Vegas…

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari