Saturday, Mar. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Dic 2018

|

 

Adrian Mateos è il miglior giocatore del 2018, Justin Bonomo il più vincente di sempre

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Adrian Mateos è il miglior giocatore del 2018, Justin Bonomo il più vincente di sempre

Area

Vuoi approfondire?

A poche ore dal nuovo anno è doveroso tirare le somme di quello che volge al termine. Il 2018 non è certo stata una delle migliori annate per il poker azzurro in campo internazionale: l’eccezione porta il nome di Gianluca Speranza, che dopo aver chiuso al secondo posto il Main Event WSOPE nel novembre 2017, si è ripetuto in questa stagione vincendo un Evento WCOOP per 140.000$ di prima moneta e chiudendo al secondo posto un High Roller Live di Party Poker per 190.000$.

Tutti gli altri big – Dario e Musta in primis – hanno un po’ latitato, anche a causa di un impegno ai tavoli meno costante (in termini di eventi giocati) rispetto agli ultimi anni.

Worldwide si è invece definitivamente consacrato lo spagnolo Adrian Mateos (foto copertina), che presenziando praticamente a tutti gli eventi High Stakes disponibili è riuscito a conquistare il titolo di Player Of The Year secondo i calcoli forniti dalla Global Poker Index.

Ma andiamo con ordine e vediamo le 4 principali ‘top 10’ d’interesse di fine anno.

Player Of The Year (Mondo)

Come detto poc’anzi il membro Winamax Adrian Mateos è il miglior giocatore dell’anno. Stando al ranking della GPI, Mateos ha collezionato 3.504 punti scavalcando sul filo di lana Bryn Kenney e Stephen Chidwick.

Nella top 10 spunta anche un altro player iberico: è Sergio ‘zcedrick’ Aido. Ci sono poi tre grandi esponenti della scuola tedesca accompagna da Dan Smith, Alan Engel e Nick Petrangelo.

Player Of The Year (Italia)

In questa speciale classifica il migliore degli italiani è Dario Sammartino, 14° worldwide. Primo inseguitore, piuttosto attardato, è Mustapha Kanit, 61° nel ranking mondiale. Seguono a ruota il sopracitato Gianluca Speranza, Raffaele Sorrentino e Rocco Palumbo.

Grande annata anche per Walter Treccarichi, che si piazza al sesto posto con 1.696 punti.

All Time Money List (Mondo)

Ve ne inevitabilmente abbiamo parlato a più riprese. E in questa graduatoria non potete essere impreparati. In un 2018 senza alcun senso è brillata la stella di Justin Bonomo, che ha scalzato Daniel Negreanu dalla vetta della All Time Money List grazie a vincite live che attentano i 25.000.000$.

In terza piazza c’è sempre Erik Seidel, ma Fedor Holz ha iniziato a fargli sentire il fiato sul collo. Spunta in top 10 anche Steve O’Dwyer, che pur non avendo mai vinto un braccialetto WSOP, continua a shippare tutto il resto.

All Time Money List (Italia)

La chiusura è dunque dedicata alla All Time Money list del nostro Paese, che non ha subito particolari scossoni. Il podio è sempre composto da Mustapha Kanit, in fuga a 11.376.748$, Dario Sammartino e Max Pescatori. Tengono botta Candio, Bonavena e Buonanno, grazie agli epici e indimenticabili shot. L’unico in grado d’impensierirli sembra essere Gianluca Speranza, 7° ma con tutte le carte in regola per salire ancora.

Scivolano fuori dalla top 10, i pionieri Luca Pagano (11°) e Dario Minieri (13°).

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari