Tuesday, Jan. 21, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 3 Gen 2020

|

 

La coppia Foxen-Bicknell domina anche le classifiche internazionali del 2019! Sammartino si conferma tra i big

La coppia Foxen-Bicknell domina anche le classifiche internazionali del 2019! Sammartino si conferma tra i big

Area

Vuoi approfondire?

Chi sono stati i migliori giocatori di poker nel 2019? Proviamo subito a rispondere a questa domanda, anche se non è così facile…

Partiamo da un dato oggettivo: la Money List internazionale del 2019 è stata monopolizzatra da Bryn Kenney con oltre 30 milioni di dollari vinti in tornei live.

Ma le classifiche GPI hanno i loro criteri e vedono protagonisti altri nomi. In particolare c’è una coppietta di americani che si conferma fortunats nel gioco così come in amore…

Avete capito di chi parliamo? Senza ulteriori indugi, diamo un’occhiata ai risultati finali della corsa al titolo di 2019 Global Poker Index Player of the Year.

La conclusione di questa race si è rivelata molto eccitante. L’australiano Kahle Burns sembrava in grado di farcela dopo aver preso il largo su Sean Winter.

Invece sul più bello è spuntato il nome di Alex Foxen grazie al WPT Five Diamond World Poker Classic di metà dicembre. Un colpo da 1.694.995 dollari in mezzo a 429 entries.

Foxen vince così per il secondo anno di fila il titolo di PoY per il sito globalpokerindex! Scorrete lla classifica fino al 15esimo posto, perché c’è anche il nostro Dario Sammartino, splendido runner-up del Main Event WSOP di Las Vegas.

 

 

Ma torniamo al vincitore Foxen. Nel 2018 il ragazzone americano ha vinto oltre 6,6 milioni di dollari in mtt live. Nel 2019 si è quasi ripetuto con 6,3 milioni.

In totale è andato a premio per 40 volte nell’ultimo anno solare: in questo ha fatto nettamente meglio rispetto ai 24 ITM dell’anno prima. Inoltre può vantare 22 tavoli finali nel 2019 e due titoli! L’altro shippo è arrivato a ottobre in un High Roller del WPT bestbet Bounty Scramble, a Jacksonville.

Oltre a Foxen, altri tre giocatori si sono riproposti ai piani alti della classifica GPI denotando grande continuità. Il britannico Stephen Chidwick in particolare ha chiuso 5° dopo essere stato 2° nel 2018. Segnaliamo anche il tedesco Kempe (6°) e lo spagnolo Mateos (16°).

Non sorprende affatto ritrovare il nome di Chidwick in uno dei titoli secondari del 2019 griffato GPI: Chidwick è stato il miglior giocatore europeo dell’anno. Ecco qua gli ulteriori risultati:

 

  • 2019 GPI Female Player of the Year: Kristen Bicknell (Canada)
  • 2019 GPI Player of the Year Americas: Alex Foxen (USA)
  • 2019 GPI European Player of the Year: Stephen Chidwick (UK)
  • 2019 GPI Player of the Year Asia: Danny Tang (Hong Kong)
  • 2019 GPI Player of the Year Latam: Farid Jattin (Colombia)

 

L’americana Bicknell è la migliore donna per il terzo anno di fila. Nel 2019 è andata ITM per 36 volte incassando oltre 2,4 milioni di dollari. Il dettaglio che lascia davvero senza parole è un altro: la bella Kristen fa coppia nella vita con il già citato Foxen! Insomma, questo duo sta dominando attualmente lo scenario del poker mondiale e sta portando a casa fette clamorose della liquidità in circolazione… VGG a loro!

Per l’asiatico Tang lo score annuale è invece di 37 ITM e oltre 6,1 milioni vinti. Infine per Farid Jattin sono arrivati 15 ITM da circa 1 milione e mezzo.

Chiudiamo il nostro approfondimento odierno con la classifica generale della GPI che vede in testa Foxen con oltre 4mila punti. Ecco la top ten:

 

 

Foxen è tornato dunque in testa alla classifica generale GPI. Da sei mesi continua a contendersi la leadership con Chidwick. Qui il nostro Dario Sammartino è al nono posto in mezzo a Jeremy Ausmus e Lmedin Imsirovic. Ora ci aspetta un altro anno di grande poker! E l’Italia c’è…

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari