Al Bike call in posizione con 2-2 ad una 5bet preflop: chi l’avrebbe giocata uguale? | Italiapokerclub

Wednesday, Apr. 8, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Feb 2020

|

 

Al Bike call in posizione con 2-2 ad una 5bet preflop: chi l’avrebbe giocata uguale?

Al Bike call in posizione con 2-2 ad una 5bet preflop: chi l’avrebbe giocata uguale?

Area

Vuoi approfondire?

Altra mano a dir poco spettacolare al tavolo cash game high stakes del Bike. Per la serie “Only the Brave” verrebbe da dire, soprattutto in un preflop dove si arriva ad una five bet e dall’altra parte si calla con coppia di due. Garrett Adelstein e il solito “Andy” si prendono a sportellate ancora una volta nel tavolo streaming più conosciuto sulla costa Ovest degli USA.

Un spot particolare e che non si vede tutti i giorni: sia per il preflop appunto e sia per il proseguo della mano stessa. Insomma uno scontro che fa e farà parlare molto. Viene da chiedersi a questo punto se la condotta di entrambi sia giusta, oppure se da parte di uno dei due players c’è stata una gestione non proprio perfetta. Prima però ripercorriamo quanto successo al Bike.

Un preflop da veri duri

Al tavolo cash game high stakes del Bike si sta giocando una partita molto interessante: $25-$50 Big Blind Ante $50 e Straddle UTG $100. Fra gli altri è presente al tavolo anche la bella Maria Ho che farà da spettatrice alla mano incriminata. Da UTG+1 Andy limpa a $100 con 2 2 e da bottone arriva il raise a 400 dollari di John con Q J . La parola passa a Garrett Adelstein, il quale da small blind spilla A 10 e 3betta a 1.600 bigliettoni.

Sarebbe naturale attendersi il fold di Andy in un’azione così strong e invece ecco il primo colpo di scena. Quest’ultimo alza il tiro a 4.000 dollari. John passa e spetta di nuovo a Garrett prendere una decisione. Non ci vuole molto tempo per assistere alla sua 5bet a 12.000 dollari, con altri 65 mila bigliettoni a formare lo stack restante. Andy sorprende ancora tutti e dopo qualche riflessione chiama e resta con altri 38 mila dollari dietro.

Un board particolare

Si va al flop in heads up al Bike e con un pot da 24.625$ e le tre carte comuni sono 9 8 3 . Garrett esce a 8.000$ e Andy chiama con la sua coppia di due che risulta in vantaggio sulle due over card del rivale. Al turn il piatto supera i 40 mila dollari e in quarta strada troviamo 5 .

Adelstein continua ad avere due over card e senza alcun backdoor a quadri. Andy invece vede aprirsi un ipotetico flush draw e decide di chiamare la puntata dell’avversario a 15 mila dollari. Con questo call Andy resta con 15.500 dollari a formare il suo stack.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il doppio check sul river

Il duello prosegue verso il river, quando il piatto contiene la bellezza di 70 mila dollari e il board si completa con 4 . Dopo diverse riflessioni Garrett opta per il check e alla fine anche Andy “bussa” dietro. Un doppio check che probabilmente stona, dopo un’azione così forte sia nel preflop e sia nel post flop.

Allo showdown la coppia di due di Andy ha la meglio e il suo rivale può solo gettare via le carte, esclamando “Nice Hand” all’indirizzo dello stesso Andy. Un piatto da 70 mila dollari va a gonfiare lo stack di quest’ultimo.

Vi piace come hanno giocato la mano? Condotta opinabile o meno? Chiamereste mai una 5bet con 2-2? Come sempre fateci sapere il vostro pensiero.

Il riepilogo

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari