Wednesday, Aug. 10, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 20 Mar 2020

|

 

Il tell di Daniel Negreanu svelato da Antonio Esfandiari

Il tell di Daniel Negreanu svelato da Antonio Esfandiari

Area

E’ capace di leggere gli avversari come se fossero un libro aperto sicuramente anche grazie ai tell.

Ma a quanto pare anche a Daniel Negreanu è capitato di farsi leggere da un avversario grazie a un tell.

Certo, l’avversario in questione non era l’ultimo arrivato ma Antonio Esfandiari, e la mano in questione risale a tanto tempo fa, quando a Daniel ancora mancava tanta dell’esperienza accumulata nel mentre.

Ma quale è il tell carpito da ‘The Magician’ nella mano andata in scena durante la prima stagione di High Stakes Poker? Esfandiari lo ha raccontato in un podcast pubblicato dal canale YouTube PokerCentral.

 

 

La action prima del tell

Ecco la action prima del momento in cui Negreanu lascia un tell che si rivela decisivo per Esfandiari.

Dopo l’apertura di Hellmuth e il call di Negreanu, Esfandiari tribetta JJ, Hellmuth folda, Negreanu chiama con KT.

Il canadese checka in the dark prima che il dealer stenda il Flop Q6T: Esfandiari punta, Negreanu va all-in.

A questo punto i due iniziano a parlare a lungo. Ai commentatori di PokerGo, the Magician rivela che su quel push si trovò non poco in difficoltà:

“Ricordo che avevo i Jack e lui K-T. Sul flop arrivarono T-Q e non ricordo bene l’altra carta”

Il commentatore dice del 6, Esfandiari prosegue: “Sul suo all-in non ero contento, continuavo a parlargli e lui rispondeva senza problemi, credevo davvero che se avessi chiamato avrebbe potuto girare K-Q molto spesso”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

L’alleato inconsapevole

In quei minuti prima che Esfandiari decida, va in scena un concentrato di trash-talking da enciclopedia del poker, con Negreanu che ripete a Esfandiari che gli farà vedere una delle due carte se folda, e che ha una mano abbastanza legittima per una azione del genere.

A quel punto Esfandiari rivela di aver ricevuto un insperato e involontario aiuto per carpire il tell, da parte dello storico commentatore di High Stakes Poker Gabe Kaplan.

“Cercavo di capire dove potessi essere nella mano, ci fu un momento [dopo che Negreanu disse che potevo avere i Jack] in cui Kaplan commentò tipo ‘oh Daniel non avrebbe dovuto dire quella cosa’ e in quel momento capii che era debole”

In effetti il call segue immediatamente quello scambio. Il commentatore gli chiede se è stata proprio quella frase di Daniel a fargli capire che con i Jack era buono.

“Esatto, sai, pensavo davvero potesse avere K-Q, se lo avessi trovato con una Donna avrei fatto la figura del pollo davanti alle telecamere…”

 

Ecco il video

Per la cronaca, nel Podcast in cui rivela di aver preso un tell a Negreanu, Esfandiari ricorda quella mano come la bad beat che ha un po’ caratterizzato i suoi inizi con il poker: Negreanu trovò infatti un magico K al river che gli fece incassare il pot da 740 mila dollari.

Potete vedere l’espressione di Daniel che lo fa pizzicare da Antonio Esfandiari intorno a 10’20”. A seguire il Mago racconta di quell’episodio:

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari