Sunday, Aug. 9, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 11 Mag 2020

|

 

Galfond Challenge: Phil riprende il largo, notte fonda per ActionFreak nel day 8

Galfond Challenge: Phil riprende il largo, notte fonda per ActionFreak nel day 8

Area

Vuoi approfondire?

Un siluro pesantissimo. Phil Galfond nel day 8 della Galfond Challenge mette una distanza siderale fra se e “ActionFreak“. Sessione da 165 mila euro di attivo per l’americano, mentre il player greco sprofonda nuovamente ad un passivo di 433 mila bigliettoni. Tutto questo quando restano da giocare poco meno di 10 mila mani, per completare la battaglia.

Phil Galfond insomma si conferma un rullo compressore e ancora una volta domina la scena. Dopo un moto d’orgoglio di Ioannis Kontonatsios, fra day 5 e day 6, il “padrone di casa” ha ripreso a macinare chips. E se nel day 7 il vantaggio della singola sessione era stato minimo, questa volta Phil sembra dare il colpo di grazia alle speranze dell’ellenico.

Vero che c’è ancora molto da giocare, ma al momento “ActionFreak” sembra in balia del mare in tempesta, con Phil Galfond sempre più lanciato verso la vittoria finale.

944 mani di dominio

Pronti attenti via e nelle prime 100 mani Galfond fa registrare subito un attivo di 30 mila euro. Partenza a razzo e la galoppata dell’americano sarà ancora migliore lungo le 944 hands che hanno disegnato il day 8. Si tratta della seconda sessione più lunga in questa “Galfond Challenge” e le speranze di Ioannis vanno presto in frantumi.

Una delle mani più interessanti vede il greco aprire a 900€, sui blinds €150-€300 in modalità Pot Limit Omaha, mentre Galfond 3betta a 2.700. 4bet dello sfidante a 7.300 e call del rivale. Il flop K 5 10 scatena bet e rilanci, con ActionFreak che finisce ai resti e trova il call dil Phil, per lo showdown.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

ActionFreak: K K 7 [6

Phil Galfond: A Q 9 8

Set vs flush draw e il colore si materializza subito al turn con 2 . Il river 9 certifica il pot da 48 mila euro nelle mani di Phil Galfond che costringe al “rebuy” il suo avversario.

Alla fine della giornata dunque, la singola sessione recita + 165.093€ per Galfond, il quale nel computo totale della sfida allunga a quota 433.414 euro. Serve davvero il miracolo al player greco per rimettere in piedi una situazione al quanto compromessa, quando sono state giocate 5.765 mani sulle 15 mila previste.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari