Wednesday, Sep. 23, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 12 Mag 2020

|

 

Come ha fatto Mustapha Kanit a vincere l’High Roller SCOOP

Come ha fatto Mustapha Kanit a vincere l’High Roller SCOOP

Area

Vuoi approfondire?

La vittoria del terzo titolo SCOOP  su PokerStars di Mustapha Kanit ha fatto esultare tutti i pokeristi italiani.

L’impresa del nostro ‘Potta’ acquisisce un valore ancora maggiore visto il field da urlo in cui è arrivata: al Tavolo Finale, infatti, c’erano specialisti di assoluto livello mondiale come Charlie ‘Epiphany77’ CarrelAdrian ‘Amadi_017’ Mateos, Sergei ‘Futti18’ Koliakov e Luke ‘Bit2Easy’ Reeves.

Vediamo subito nel dettaglio come ha fatto Musta ad arrivare alla vittoria finale dopo essersi presentato all’ultimo tavolo del torneo con il penultimo stack in gioco.

 

Da nove a sei left

Alla partenza del Tavolo Finale Kanit ha un milione seicentomila chips su blinds 30.000-60.000. Il chipleader Charlie ‘epiphany77’ Carrel ha cinque milioni di chips in più.

Poco dopo Musta scende a un milione puntando due strade con KJ su flop monotone a fiori, e poi checka dietro sulla quarta fiori che scende al river. L’avversario ‘NeedBeat’ si aggiudica il pot con K9.

La prima eliminazione arriva quando c’è già stato il level-up. Da big blind lo short stack ‘Naza114’ prima chiama il raise di Charlie Carrel con K4, poi pusha sulla cbet del britannico con il flop che recita 94Q, Carrel snappa con Coppia di Dieci e va lui.

Musta ora è il più short con 1,3 milioni di stack che equivale a meno di 20 big blinds ma di lì a poco, con un paio di push in steal, torna sui 25bb.

Con un call da small blind con A2 sulla apertura di ‘NeedBeat’ con KT Kanit trova il primo raddoppio del Tavolo Finale: sul flop J95 Musta pusha la cbet dell’avversario, che snappa. Al termine della mano c’è un altro level-up e Kanit si presenta su blinds 40.0000-80.000 con uno stack di oltre 40 big blind.

Di lì a poco viene eliminato ‘NeedBeat’ in ottava posizione che mette i suoi ultimi 3,5bb nel mezzo con coppia di Nove dopo l’apertura di Carrel e viene isolato da ‘Iamivar’ che gira KQ e trova una Donna al flop.

Al successivo livello però lo stesso ‘Iamivar’ trova l’eliminazione pushando 5bb da small blind con KT, sulla apertura di ‘Futti18’ che chiama e vince con A7.

 

 

Da sei a tre left

Kanit continua a mantenersi in linea di galleggiamento massimizzando la deadmoney. Al successivo livello, con i blinds a 60.000-120.000, è il compagno di team Winamax Adrian ‘Amadi_017’ Mateos, seduto alla sua destra, a dire addio ai sogni di gloria.

Sulla apertura da bottone di Charlie Carrel con A-K, Mateos va all-in per 26bb da grande buio con coppia di Nove, l’inglese snappa e floppa Doppia Coppia.

In chat Musta ironizza con Carrel sulla eliminazione del compagno di team:

chat musta carrel

Poco dopo, proprio contro Carrel, Kanit trova un raddoppio che per la prima volta dall’inizio del Tavolo Finale gli permette di giocare con uno stack veramente deep.

Su apertura da utg a 256k chiamano Carrel da bottone con A8 e Kanit da grande buio con 33.

Flop AJ3, doppio check fino a Carrel che punta 214.000, chiama il solo Kanit.

Turn 8 Kanit check-chiama la second barrel di Carrel dimensionata a 461.000.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

River 4 Musta checka per la terza volta, Carrel muove all-in, Musta snappa e incassa!

Dopo questa mano l’italiano si ritrova con 55bb di stack che nel giro di poco vengono quasi raddoppiati.

Carrel apre con A-K, da bottone ‘tinnoemulder’ tribetta con A-Js, da small blind Musta fourbetta coppia di Donne, Carrel pusha, chiama small blind e chiama anche Musta che copre entrambi i giocatori e su board liscio fa doppio player out!

 

Hasta la victoria!

Al tre left grazie alla doppia eliminazione Musta si presenta chipleader. Ecco la situazione:

‘lasagnaaammm’ – 12.953.000
‘Bit2Easy’ – 8.343.000
‘Futti18’ – 10.000.000

Vista anche la profondità degli stack e la consistenza dei premi in palio, a questo punto inizia una estenuante maratona che farà durare questa fase grosso modo lo stesso tempo impiegato dall’inizio del Tavolo Finale per approdarvi.

Il gioco offre una panoramica davvero completa delle skill richieste quando ballano i dollaroni e gli stack sono profondi, tra piatti openlimpati, pot control, bluff stoppati nel momento in cui potevano costare l’eliminazione e splendide letture.

Di una di queste è autore proprio Musta che rispondendo all’avversario che in chat gli chiede perchè abbia checkato dietro al river scrive “because you have flush, cogli0nazzo” seguito da uno smile. L’avversario manco a dirlo aveva davvero colore.

Intanto i livelli continuano a salire. All’heads-up si arriva su blinds 125.000-250.000. Da grande buio Kanit pusha con K-Qo l’apertura di ‘Bit2easy’ che chiama per 20bb con coppia di Nove e viene eliminato dal trips floppato dall’italiano.

All’inizio del testa a testa Musta ha 21,5 milioni di chips contro i 9 di ‘Futti18’. In neanche dieci mani l’italiano mette le mani sul torneo.

Con TQ Kanit apre 530.000 da bottone, ‘Futti18’ chiama da grande buio con K5.

Flop JK5, ‘Futti18’ check-raisa a 1.317.148 la cbet 428.574 di Kanit, che chiama.

Turn 6 ‘Futti18’ punta 1.791.683, Kanit chiama

River 9 ‘Futti18’ va all-in per poco meno di 5 milioni su un piatto di 7,3 milioni, Kanit snappa con la scala e la prima moneta di oltre 270 mila dollari è sua!

 

Se vuoi rivedere le oltre quattro ore del Tavolo Finale qui trovi il video-replay a carte scoperte!

 

Foto in alto di PokerStars

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari