Pokerstars vicinissima all’acquisizione di Full Tilt! | Italiapokerclub

Saturday, Apr. 4, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 10 Mag 2012

|

 

Pokerstars vicinissima all’acquisizione di Full Tilt!

Pokerstars vicinissima all’acquisizione di Full Tilt!

Area

Vuoi approfondire?

Sembra ormai sia giunta al termine la lunga odissea, durata più di un anno, per riportare alla luce Full Tilt Poker e questa volta, a concretizzare la questione è stata la poker room di Pokerstars.

Difatti, i legali delle due poker room, si sono incontrati in data 8 maggio, proprio per cercare di concludere il più presto possibile l’affare che ripagherebbe in maniera definitiva tutte le vittime del Black Friday e riporterebbe sui server on line la poker room americana. Ma prima dell’acquisizione, Pokerstars, dovrà comunque pagare la multa da 1,5 miliardi di dollari, che potrebbe subire una variazione in forma forfaitaria a 750 milioni di dollari.

In più, adempire alle richieste del “DOJ” (Dipartimento di giustizia americano), che chiede un rimborso immediato, entro 90 giorni dall’acquisizione, ai giocatori vittime dello scandalo; motivo per cui il deal tra Full Tilt e il gruppo Bernard Tapie era saltato.

La veridicità della notizia viene confermata ulteriormente dal momento che i portavoce delle due room non hanno smentito le voci sull’incontro avvenuto in tribunale.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Dopo mesi e mesi in cui il brand di Full Tilt era stato associato al gruppo Bernard Tapie, stavolta speriamo che la poker room dalla picca rossa sia in grado di portare a termine una pratica che dura da molto tempo dimostrando ancora una volta la propria professionalità, saldando in tempi brevi i debiti ai giocatori colpiti.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari