Tuesday, Aug. 9, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 12 Mar 2014

|

 

Viktor ‘Isildur1’ Blom: un ‘bancomat’ nel NLHE, una ‘macchina da guerra’ ai tavoli 8-game e Omaha Hi-Lo!

Viktor ‘Isildur1’ Blom: un ‘bancomat’ nel NLHE, una ‘macchina da guerra’ ai tavoli 8-game e Omaha Hi-Lo!

Area

Vuoi approfondire?

Si scrive poker online high stakes e si legge Viktor ‘Isildur1’ Blom. Non c’è niente da fare, quando si parla di tavoli online ‘nosebleed’ è pressoché impossibile che il giovane svedese non sia dentro qualche notizia: complici le sue sessioni da vertiginose montagne russe, il grinder scandinavo fa parlare di sé, nel bene e nel male.

Nonostante i continui sbalzi che rendono spesso complicato comprendere come se la stia cavando in un dato periodo, Viktor Blom rimane certamente un giocatore vincente nel poker, con un mindset d’acciaio e anche con il talento necessario per spaziare da una specialità all’altra… ma non in tutte i risultati sono dei migliori.

Nel NLHE, il gioco che lo ha lanciato ormai qualche anno fa, lo svedese non sta di certo vivendo una run invidiabile: nel 2014 è sotto di ‘appena’ 200,000$, dopo aver perso contro il pro di Pokerstars Isaac ‘Ike’ Haxton il pot più ingente dell’anno (322,000$). Nel 2013 però il suo bilancio totale nella specialità è stato un passivo di 3,600,000$, che lo ha reso uno dei ‘bancomat’ della specialità nella scorsa stagione.

Risultati poco incoraggianti per il campione svedese anche nel 2-7 Triple Draw, altra specialità che attrae i migliori ai tavoli virtuali: se nel 2013 ha vinto in questo gioco 3,700,000$, quest’anno, specialmente nelle ultime settimane, ha lasciato agli avversari un milioncino tondo tondo.

Non bene anche nel Pot Limit Omaha, dove nei tavoli ‘varianzosi’ di Full Tilt, affrontando i colleghi più duri del pianeta, sta perdendo 486,000$. C’è da sottolineare, però, che questa specialità è conosciuta appunto per l’alta incidenza della varianza e che, lo svedese, nel 2013 ha guadagnato proprio nel PLO ben 2,300,000$.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Passando, invece, alle specialità che sembrano arridere a Viktor, c’è da segnalare un ottimo profit ai tavoli di Omaha Hi-Lo dove, da inizio 2014, lo svedese è in positivo per circa 870,000$, mentre lo scorso anno, in questo medesimo gioco, fece segnare un deficit di 700,000$. Ancora meglio, però, vanno le cose per lui ai tavoli di 8-game, quelli nei quali è richiesta tra le skill una rapida capacità di adattamento, dove Blom sta vincendo 1,200,000$, praticamente già il doppio rispetto a quanto messo in cassa lo scorso anno.

In totale, dunque, il professionista scandinavo è sopra nel 2014 di circa 250,000$ in 75.000 mani giocate, ovvero sta tenendo un winrate di 3.33$/mano.

Riuscirà a fare meglio dell scorso anno? In teoria, anche se con lui è sempre meglio andarci coi piedi di piombo, sarebbe già a metà dell’opera, dato che chiuse il 2013 con un profit complessivo di 542,796$

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari