Tuesday, Dec. 7, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 28 Mar 2015

|

 

Quando il run it twice non basta: “HOOMAGOO” si schianta in un cooler da 220x allo Zoom NL200!

Quando il run it twice non basta: “HOOMAGOO” si schianta in un cooler da 220x allo Zoom NL200!

Area

Vuoi approfondire?

Dopo avervi regalato il thinking process di una mano giocata da Jackson “DJackMpkr” Genovesi, siamo tornati ancora una volta sul luogo del delitto: il nuovo ZOOM Nl200 ci sta offrendo un’impressionante quantità di mani da raccontare e analizzare.

Quest’oggi però, quel che ci ha lasciato a bocca aperta, non è tanto la dinamica del colpo che stiamo per proporvi, quanto l’entità del pot giocato… ben 890€!

Considerando che i blinds sono 1€/2€, stiamo parlando di una mano in cui i due protagonisti giocavano oltre 220bb effettivi.

A subire le drammatiche conseguenze di questo cooler, il Supernova Elite Liwei “HOOMAGOO” Sun, vincitore del freeroll riservato ai palyer a sette stelle in quel di Malta.

In questo spot, il ragazzo di origini asiatiche gioca per 439.72€ e decide di aprire da hijack a 6€ con 910. Dal cutoff arriva però la tribet a 22€ di “conilmionome“, che a inizio mano vanta addirittura uno stack da ben 776.32€.

Dopo il fold di bottone, small e big blind, Sun decide di chiamare il rilancio. Seppur fuori posizione, i suited connectors hanno sempre un’ottima board equity e con stack così deep, “HOOMAGOO” è sempre pronto ad inventarsela.

Questa volta, però, non ce n’è bisogno: il flop è uno dei più sick che possa scendere. 924.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Liwei bussa, “conilmionome” betta 40€, Liwei sale a 110€ e snappa l’all-in dell’avversario!

Allo showdown oppo mostra a sua volta un combo draw: A5! Le percentuali ci rivelano sia esattamente un coin flip: 51.3% per “HOOMAGOO“, 48.7% per il suo avversario.

Come spesso capita in pot di questa entità, i due optano per il RIT (Run it twice), cercando di ridurre la varianza, ma il board non ne vuole sapere: KA (!) nella prima tornata e subito 3 nella seconda. che chiude addirittura la scala colore per “conilmionome“.

Sareste mai riusciti a limitare i danni in questo spot? E’ sempre giusto andar rotti pur essendo così deep? Commentate la mano sulla nostra pagina Facebook!

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari