Wednesday, Aug. 12, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 14 Mag 2015

|

 

Castelluccio non riesce a trasformare set in bluff: “Mi è sembrato di sbagliare un calcio di rigore!”

Castelluccio non riesce a trasformare set in bluff: “Mi è sembrato di sbagliare un calcio di rigore!”

Area

Vuoi approfondire?

Nel Sunday Special dello scorso week-end, che ha visto trionfare Giovanni Rizzo per una prima moneta da oltre 23.000€, la corsa di Sergio Castelluccio si è arrestata al 31° posto conclusivo.

Dopo un day1 chiuso in top 10, il “Genio” non è riuscito a cambiare marcia come suo solito, forse anche a causa di uno spot davvero tricky a 40 left che ha presumibilmente condizionato negativamente il suo torneo.

Chiaramente stiamo parlando di una mano piuttosto articolata, al punto tale lo stesso Sergio ha deciso di pubblicarla sul proprio profilo Facebook per chiedere dei pareri in merito.

Nel colpo in questione “PIRATA73”, che gioca per 543.000 chips, apre a 24.000 su blinds 6.000/12.000. Sergio chiama in posizione con 55 con uno stack da 510.000 pezzi. Chiamano anche il bottone e il big blind.

Il flop recita 895. Dopo il check del big blind, original raiser betta 48.000, Sergio chiama, passano bottone e big blind.

Turn K. Bet 108.000 per “PIRATA73”, ancora call per Castelluccio.

River 10 e “PIRATA73” checka.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La domanda che Sergio si pone in questo momento sorge dunque spontanea: chi bluffa questo river?

Dopo risposte di varia natura, Sergio rivela la scelta presa in game:

“Alla fine ho deciso di checkare dietro e ho perso contro il suo 67. Lì per lì sono stato piuttosto indeciso sul da farsi perché sapevo che una discreta parte del suo range avrebbe potuto passare dinanzi al mio all-in. Mani come 9-9, 8-8 e proprio 6-7 senza fiori, unite ad un improbabile K-K avrebbero molta difficolltà a chiamare. Penso invece che metta sempre o quasi con qualsiasi flush e quindi, escludendo le combo con Ac (che non checkano river) il range che check/calla credo che sia KJ+, QJ, 67 e non escludo QQx, JJx. Forse anche 34, ma parliamo comunque di un range abbastanza striminzito. Alla fine ho preferito checkare dietro per il fatto che il field 40 left era davvero morbido…”

Sergio spiega inoltre il motivo per cui ha deciso di condividere questa mano con i suoi “amici” del Social Network:

“L’ho postata perché mi sentivo di aver sbagliato un calcio di rigore dopo la mano! Ad ogni modo in uno spot come questo il flow e l’history contano relativamente perché credo che su quell’action, e un mio eventuale all-in al river, foldino tutti a meno che non ci si ritrovi dinanzi ad un calling station incallito…”

E voi, che ne pensate? Avreste avuto la forza di trasformare il set di 5 in bluff? Ditecelo sulla nostra pagina Facebook!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari