Poker di Kappa contro Scala Reale! Mattia ‘Gazz_Donk’ Gazzola: “Teoricamente potevo passare…” | Italiapokerclub

Friday, May. 29, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 9 Set 2015

|

 

Poker di Kappa contro Scala Reale! Mattia ‘Gazz_Donk’ Gazzola: “Teoricamente potevo passare…”

Poker di Kappa contro Scala Reale! Mattia ‘Gazz_Donk’ Gazzola: “Teoricamente potevo passare…”

Area

Vuoi approfondire?

Ai tavoli Zoom se ne vedono di ogni. I range più stretti rispetto ai classici ring game comportano una selezione naturale delle starting hand che portano inevitabilmente a reiterati incroci di cooler.

Ma nella sessione serale di ieri, Mattia “Gazz_Donk” Gazzola, regular del NL100 della disciplina, è incappato nel più devastante degli spot a cui si possa assistere.

Dopo l’apertura di mp di “sasajolly” a 2€, “Gazz_Donk” tribetta a 7€ ip con KK. Oppo chiama.

Il flop recita K10Q. Check per “sasajolly”, c-bet half pot per Gazzola e call per il suo avversario.

Turn K! Checka “sasajolly”, bet 14€ per Mattia, raise 28€ per “sasajolly” e call.

River 10. “sasajolly” va all-in, “Gazz_Donk” chiama e vede il pot andare dall’altra parte… Il poker di Kappa non è sufficiente: “sasajolly” ha AJ… scala reale!

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Eppure, nonostante agli occhi dei più, questo appaia come un colpo assolutamente imparabile, Mattia ha rianalizzato con lucidità questa mano teorizzando il fold come possibile soluzione:

“Partiamo dal presupposto che stavo giocando 8x e in quelle condizioni è praticamente impossibile riuscire a foldare una mano del genere. Inoltre, pur essendo in posizione, credo che talvolta sia meglio shovare direttamente al turn per evitare scendano dei river che freezino l’action. Il check/click-raise di oppo turn in un tribettato lascia presumere che le metterà dentro molto spesso. Ma a tal proposito, rianalizzando approfonditamente il colpo, quando oppo opta per quella move turn e va all-in su quel 10 river ha quasi sempre solo 3 mani: 1010, 9J, AJ. Quando è sceso quel 10 ho imprecato, proprio perché ero convinto fosse una carta che avrebbe freezato l’action dato che, se avesse avuto Q-Q o semplicemente A-J, la sua mano avrebbe perso totalmente valore e non avrebbe quasi mai shovato!”

Gazzola è dunque riuscito a prendere con filosofia questo colpo che farebbe impazzire gran parte dei players:

“Quest’anno sto puntando per la prima volta a fare Elite. Sarà dura, ma voglio provarci fino alla fine. Nel 2015 ho giocato 1.500.000 mani allo zoom e prima o poi doveva capitare anche una come questa! Tornando allo spot in questione, pur polarizzando il suo range su quelle poche combo, alla fine non sono riuscito a passare, anche perché matematicamente mi basta essere buono una volta su quattro per rendere il call profittevole nel lungo periodo. Insomma, ho speso 50€ per avere un bello screenshot! :D”

E voi, che ne pensate? In linea teorica era davvero possibile passare una mano del genere? Ditecelo sulla nostra fanpage!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari