Chi ha giocato peggio? Lo spot da manicomio all’evento #1 SCOOP High! | Italiapokerclub

Friday, Jun. 5, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 1 Apr 2016

|

 

Chi ha giocato peggio? Lo spot da manicomio all’evento #1 SCOOP High!

Chi ha giocato peggio? Lo spot da manicomio all’evento #1 SCOOP High!

Area

Vuoi approfondire?

All-in da 400x, checkback col nuts, 15-bet flop. E tanto altro ancora.

Il boom replayer di PokerStars ci ha permesso in questi anni di rivivere alcuni degli spot più rocamboleschi giocati ai tavoli della room della picca. Ne abbiamo davvero viste di tutti i colori, ma quanto accaduto ieri sera all’evento #1 dello Spring Of Online Championship 2016 le supera tutte.

A memoria, niente di simile era mai stato visto prima d’ora in un torneo da 50€ (ripetiamo, 50€) di buy-in.

Ringraziamento doveroso a Ettore “eispo” Santoprete, che ritrovatosi invischiato in questa mano non ha potuto fare a meno di salvarla e consegnarla ai posteri, pubblicandola sul gruppo Facebook “Sei Pokerista se…….”.

Una perla che non poteva proprio passare inosservata e che abbiamo deciso di riproporvi, dando una votazione ai vari protagonisti del colpo.

Fate un bel respiro:

(se avete problemi di visualizzazione del replay ecco il link diretto al Boom della mano)

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

PAGELLE

Player 5 (MP): voto 5. Forse l’unica cosa standard di questa mano è il suo open 2x, ma reshovare 36x con AQ dopo un all-in e quattro call non ci sembra la scelta del secolo. E pensare che in realtà aveva davvero la mano migliore!

Player 7 (Eispo, hijack): voto 6. E’ ovviamente l’unico che merita la sufficienza visto che il suo shove da 11x con A8 non può essere considerato un errore. Probabilmente un po’ troppo light considerando l’open da early e i player leggermente loose dietro di lui…

Player 8 (cutoff): voto 4. Uno stack da soli 10x, ma callare con A10 dopo un raise e un all-in non è mai una grandissima idea.

Player 9 (bottone): voto 3.5. Cold callare mezzo stack con KJ per poi metterle tutte? Se avesse saputo sin da subito che si sarebbe venuto a creare un 6-way, gli avremmo quantomeno concesso un bel 4. Qualora avesse invece shovato direttamente pre si sarebbe guadagnato un 4.5 di tutto rispetto. 🙂

Player 1 (small blind): voto 1. Il capolavoro di questo spot è la linea di small blind che decide di: chiamare 5.676 (il primo all-in), chiamare 18.554 (il secondo all-in) preflop, con K7. Sublima la sua opera check/callando l’all-in turn dell’unico player rimasto attivo nella mano.

Player 2 (big blind): voto 4+. Come alibi ha uno stack da 80bb e il fatto che si ritrovi travolto in un’action senza alcun senso. Il suo call primo call preflop (5.676) fatto nella speranza che or non reshovi non è di certo la cosa più brutta vista in questa mano. Quando poi arriva lo shove da 36x di mp e il call di bottone e small blind, incrocia le dita e chiude gli occhi (e questo, in fondo, lo abbiamo fatto tutti). Chiude scala al turn e con il suo 57 riesce addirittura ad estrarre i massimi dallo small, andando (giustamente!) all-in.

Ragazzi, ve lo assicuriamo. Non è un pesce d’aprile.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari