Tuesday, Jul. 16, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 22 Mag 2017

|

 

“Uno degli spot più belli che abbia mai giocato!” Andrea Crobu di braccio al 10-20€…

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

“Uno degli spot più belli che abbia mai giocato!” Andrea Crobu di braccio al 10-20€…

Area

Vuoi approfondire?

Che sia uno dei player più discussi d’Italia non v’è dubbio alcuno.

Oltre ad essere particolarmente attivo sui social, Andrea Crobu era recentemente balzato agli onori (oneri) della cronaca per una brutta vicenda di scam che lo aveva visto vittima di un caro e solo apparentemente fidato amico.

Passata la batosta, il grinder sardo è tornato a macinare gioco con convinzione e nonostante gli swing siano all’ordine del giorno, Andrea dimostra di non aver timore alcuno anche ai tavoli high stakes.

In una recente sessione online 10-20€, Crobu si è esibito in un doppio check/raise tra turn e river davvero da urlo.

La presentazione dello spot e il sofisticato TP del classe ’94.

Andrea gioca con uno stack da 6.000€ e dopo l’apertura a 60€ di bottone (stack 4.500€), difende il suo big blind con A4.

Flop: 824.

E a differenza di quanto farebbero in tanti, Crobu opta per una donkbet a 60€. Oppo chiama.

Turn: 4.

Check/raise  700€ per Andrea sulla bet 180€ del suo avversario, che chiama.

River: 5.

Checka Andrea, bet 1.400€ per oppo, all-in 5.200€ Andrea, tankk-fold per il suo avversario.

Nonostante l’ultra scary river, check/shovando river Andrea è certo di esser riuscito a far foldare da meglio il suo avversario.

Ascoltiamolo:

“E’ uno spot in cui siamo particolarmente deep: io 300x, lui 250x. Sull’apertura a 60€ di reg da bottone, difendo A-4s (a volte mi piace anche 3bettarla, però più vs fish che vs reg in questa dinamica). Flop decido di leadare half pot e oppo, come mi aspetto, chiama. Decido di leadare più per protection che per value, visto che raramente verrò raisato e vincerei il pot uncontested diverse volte. Diciamo che il 30% delle volte mi aspetto che chiami, il 10% che raisi e il 60% che passi. Quando calla qui so per certo che non ha mai i set e le combodraw ha molto spesso over card, altre 8-x, 4-x e qualche backdoor. Nel suo range ci sono anche le overpair che non penso le raisi flop, anche se non è sbagliato farlo ma penso che vs me così deep le giochi più passive.”

Prima parte intricata? Il bello deve ancora venire 😉

“Turn… 4! Il pot è 240 e decido di checkare per più ragioni: faccio bettare tutti i floating del flop, oltre agli 8-x, 4-x, le eventuali overpair, oltre ai flush draw intermedi senza valore di showdown. Oppo fa 180 su 240, io decido di rilanciare per valore a 700€ e oppo chiama. Il Turn per lui è ottimo perché riduce le mie possibile combo di set e dei rari 4-x che ho nel range. Penso di rappresentare molto più spesso tutti i combodraw e mani come 5-6/3-5s (non di picche) quindi penso calli tutte le overpair ed eventuali flush draw, a volte può avere qualche 8x con good kicker, il 4 raramente poiché da me blockerato.”

L’ultimo atto:

“Il river è un 5 che chiude flush. Decido di checkare perché penso di non avere più value dal suo range e difficilmente vengo herocallato dalle overpair o dai suoi 8-x visto che le mie uniche combo di bluff sono solo i 3-5s e 5-6s (tranne picche). Sostanzialmente, bettando verrei chiamato solo da meglio. Qualora avesse flush riceverei un agile call e perderei il pot. Non penso che turni qualcosa in bluff nulla perché io ho vantaggio di range e lui non può mai raisare su questa texture non avendo mai i full nel range (qualora raisasse la mia eventuale bet al river potrei outplayarlo tribet/shovando). Il pot è 1.640 lui fa 1.400, con 2.300 dietro. Penso abbia sempre e solo flush: tutto il range che ha 9-9+ 8-x lo checka back dato che dal mio range non può più estrarre valore. Potrebbe solamente plannare di bet callare con qualche mano tipo Q-Q/K-K/A-A con un blocker a picche ma sarebbe una mossa troppo varianziosa. Quando fa quella size sono convinto stia bet/foldando 9 volte su 10. Essendo così deep so per certo che herocallera molto meno spesso, per questo, facendo leva sul mio range (ho tutti i full nel range 2-2; 8-8; 8-4s; 2-4s; 4-5s e monocombo 4-4) decido di c/shovare avendo una buona fold equity. Fortunatamente, anche se me lo aspettavo, oppo tank folda! Credo sia davvero uno degli spot più fighi che abbia mai giocato ;)”

Non sarebbe malvagio entrare nella contorta mente di Andre… Ad ogni modo, il pot è suo! Che ne pensate di questo ardito check/shove river? Commentate su Fb! 😉

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari