Wednesday, Aug. 12, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 5 Ott 2017

|

 

Giulio ‘FabioBorini’ Sonnino e un Fail Bluff Catch: “Pensavo di essere nuts…”

Giulio ‘FabioBorini’ Sonnino e un Fail Bluff Catch: “Pensavo di essere nuts…”

Area

Vuoi approfondire?

Non tutte le ciambelle riescono col buco.

Eppure, a differenza di quel che sostengono tanti di voi, spesso e volentieri raccontiamo anche quelle.

Oggi è il turno di Giulio ‘FabioBorini’ Sonnino, autore di un bluff catch andato male in un tavolo heads-up al NL50.

Lo spoto è di pochi giorni or sono, questa l’action: apertura a 1€ da parte di bottone (stack 50€), tribet 4€ per Sonnino (stack 195€) con A8, chiama oppo.

Flop: 723.

C-bet 5.67€ per Giulio, chiama oppo.

Turn: 7.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Check/call per ‘FabioBorini’ sulla bet a 9€ di oppo.

River: J.

Nuovo check per Sonnino, all-in 31.32€ per oppo, call di Giulio, che mucka alla vista di un ‘sorprendente’ KK, ben nascosto dal suo avversario.

Sentiamo dunque qual è il ragionamento che ha indotto il player capitolino a questo fail bluff catch:

“Heads-up tribetto una mano sì e l’altra pure, quindi qui siamo top range del value. Quando oppo flatta ha ovviamente un range molto ampio ed è ovviamente prematuro fare delle considerazioni prima di vedere le carte comuni. Al flop c-bet per mantenere la leading aggression e per prendere value da eventuali draw. Talvolta si può anche check/callare, ma tendenzialmente preferisco bettare. Oppo chiama. E anche in questo caso non è semplice restringere il range: può avere straight draw, flush draw, pair, talvolta high cards, floating o backdoor. Il turn è un 7 su cui decido di checkare visto che non ho valore da estrarre e posso indurre tutti i suoi bluff a puntare. Punta, chiamo per rivalutare river, ma penso di avere molto spesso la mano migliore, perché fatta eccezione per qualche 7-x o qualche pocket pair che betta per protection (betterebbe di più!) non vedo davvero che mano migliore possa avere. Il river è un J che in questo specifico spot non è altro che una blank. Checko ancora e oppo shova. Considerando che io ho diverse volte overpair che giocano così, quando decide di fare all-in presumo abbia una larga fetta di bluff. Il value è composto solamente dai 7-x, rari full house 2-2, 3-3 (a volte raisano flop) e da rarissimi trapping. Chiamo piuttosto rapidamente, pressoché certo di avere la best hand… E con mia somma sorpresa oppo non mostra 56 ma un bel K-K trappato. Nice hand a lui, ma io la rigiocherei identica: il mio call al river è più standard di quanto si possa pensare!”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari