Friday, Mar. 22, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 19 Dic 2018

|

 

Blind war spettacolare allo Zoom 500 di PokerStars dot com!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Blind war spettacolare allo Zoom 500 di PokerStars dot com!

Area

Vuoi approfondire?

Dopo avervi proposto una serie di spot giocati ‘in casa’ – dove il limite più alto attivo è il NL50 – abbiamo scelto di alzare l’asticella: pochi giorni fa siamo infatti stati testimoni di un mirabolante spot giocato allo ZOOM dot com, dove i veri bulli se la giocano a blinds 2.50/5$.

Campo di battaglia per pochi eletti: multitablando 4x si hanno infatti 2.000$ sul tavolo e ogni mano rischia di spostare uno stipendio mensile medio per un qualsivoglia onesto lavoratore.

I grinder italiani che si cimentano in questa disciplina sono pochissimi. Uno di questi è Karim ‘karimm92’ Radani, che dopo essersi destreggiato al meglio ai ring game classici – anche a livelli più alti – sta provando a farsi valere anche ai tavoli da fast fold.

Eppure, nella mano presa in esame quest’oggi, il protagonista del colpo non è lui. Purtroppo non possiamo darvi alcuna info a riguardo visto che il diretto interessato sembra essere piuttosto allergico alle luci dei riflettori e a differenza di tanti non ha alcun interesse a braggare giocate e risultati.

Detto ciò, l’observer della disciplina è ovviamente ‘pubblico’ e una mano del genere non poteva assolutamente restare sotto traccia: eccola in tutto il suo splendore grafico.

Avessimo le competenze tecniche per analizzare un colpo del genere non saremmo qui a scrivere; le dinamiche reg vs reg in blind war hanno una storia tutta loro. E questa mano ne è una dimostrazione lampante.

Non avendo il TP di Hero pare davvero complesso commentare, eppure, testardi, possiamo comunque provare ad abbozzare qualche ipotesi su questo strepitoso bluff catch.

Preflop e flop nulla di indecifrabile: Hero apre e check/calla con mid value.

Il turn inizia già a essere un pizzico più complicato: check/callare un’overbet su questa texture con un misero 9 è veramente roba da duri. Presumiamo che il check/call sia fatto anche per provare a bluffare su qualche river, per quanto la linea check/call, check/call, donkbet sia davvero atipica.

Check/callare in questa street sembra infatti un suicidio visto che abbiamo pochissime carte per migliorare il nostro punto. Anzi, in certi casi potremmo addirittura non averne alcuna!

Ma se noi siamo qui e il nostro eroe sta lì un motivo ci sarà…

Il river 5 non cambia nulla. Puntare in faccia in una situazione del genere non sembra molto logico. Questa blank purissima instilla invece il tarlo del bluff catch al grinder azzurro, che vede diversi draw bucati e soprattutto sa di aver dato diversi segni di debolezza. Terzo check e oppo va all-in.

A questo punto, in tutta franchezza, chiamare qui sembra meno complicato di quanto fatto turn. Vero che perdiamo da infinite combo, vero che servono gli attributi, ma razionalmente il nostro triplo check/call potrebbe tranquillamente esser stato fatto con A-A, K-K, e Q-x, mani solo verosimilmente più strong della nostra coppia di 9 kicker 8. Con questa combo infatti blockeriamo alcune combo di valore del nostro avversario (8-J, Q-9, 10-9).

Fatti gli opportuni ragionamenti, Hero non ci pensa nemmeno più di tanto e chiama assicurandosi il pot alla vista del K-7 off di oppo! Bluff di puro braccio? Non necessariamente. Quel K in mano a big blind è infatti ciò che gli dà la forza per puntare 3 street…

Detto questo, non sappiamo davvero che altro aggiungere se non un enorme VNH al Reg in questione! A proposito… Avete qualche idea su chi possa essere? 😉

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari