Saturday, Dec. 14, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 17 Ott 2018

|

 

Short Deck Insanity – Assi contro Kappa contro Dame per un pot da oltre un milione di dollari!

Short Deck Insanity – Assi contro Kappa contro Dame per un pot da oltre un milione di dollari!

Area

Vuoi approfondire?

Limitless. Le Triton Poker High Roller Series stanno diventando sempre più celermente il non plus altro del cash game mondiale.

L’introduzione della variante short deck, con il mazzo a 36 carte, non fa altro che alimentare l’action e i pot che vengono a crearsi fanno davvero girare la testa!

Dopo la legnata subita da Tom Dwan poche settimane or sono, un nuovo spettacolare pot da oltre 1.000.000$ è andato in scena nell’ultima sessione giocata al casinò sud coreano di Jeju. Gli amici d’Oriente, tipicamente tutt’altro che restii al gambling, accendono il tavolo a forza di rilanci. Mikita Badziakouski e Jason Koon cercano di fare il proprio gioco, ma vengono ripetutamente travolti dalle folate di Paul Phua & Co.

Giusto per intenderci; i blinds sono 3.000.000/8.000.000 di Wong (W), circa 2.500/7.000$. Non ci sono piccolo e grande buio. La prima puntata è l’ante, la seconda una bet obbligatoria del bottone. Il primo a parlare preflop è il giocatore alla sinistra del bottone…

Lo spot da cinema arriva dunque inevitabile: Phua limpa da Utg, Elton Tsang fa altrettanto con 68, Koon rilancia a 48.000.000W con KQ. Quin Wang va all-in per 440.000.000W da hijack, Rui Cao va a sua volta all-in da bottone per 497.000.000W. La parola torna così a Phua che si fa un paio di calcoli ma non riesce proprio ad esimersi: all-in per 600.000.000W. Foldano rapidamente Koon e Tsang: è showdown!

Phua mostra KK, Wang ha QQ, Rui ‘PepperoniF’ Cao ha AA!

Il pot è di oltre 1.600.000.000W… esattamente 1.248.300$!

L’epilogo…? Diciamo che non sarebbe stato brutto gamblare nei panni di Tsang 😉 La CLIP:

httpv://youtu.be/Y7oBNZHisWU?t=1930

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari